SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Legambiente crede che “Riciclare” debba essere una filosofia di vita che ognuno di noi dovrebbe adottare per il rispetto dell’ambiente e per la nostra salute. Una buona raccolta differenziata è la base per mantenere le risorse naturali a vantaggio nostro e delle generazioni future. Con questo presupposto è partito, in tutte le scuole primarie del territorio piceno, il progetto di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata.

Tale progetto, finanziato dall’Amministrazione Provinciale e dai comuni del Piceno, vede la collaborazione di Legambiente Marche e il contributo di Picenambiente,di Ascoli Servizi Comunali, diTetra Pak e Banca Intesa.

Esso è patrocinato dalla Regione Marche, dal Conai, dall’Ata e dall’Anci Marche. L’obiettivo è quello di coinvolgere, attraverso attività ludico didattiche, gli studenti delle scuole primarie nel riutilizzo dei rifiuti e nella loro migliore e sostenibile gestione, al fine di far crescere una futura generazione di cittadini più attenta alle problematiche ambientali.

Nelle scorse settimane operatori di Legambiente (associazione partner del progetto) sono stati impegnati nei tre Istituti Scolastici Comprensivi di San Benedetto del Tronto ed hanno svolto attività di informazione in 30 classi ad un totale di 560 alunni.

L’attività formativa continuerà anche nei prossimi mesi con tappe nelle scuole dei comuni dell’entroterra piceno colpite dal sisma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)