SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si prospetta una Commissione Mercato Ittico molto attiva nella giornata del 13 gennaio, prevista per le 11 a San Benedetto del Tronto.

Saranno, infatti, vari gli argomenti trattati dal presidente Mario Ballatore e dall’assessore Filippo Olivieri insieme ai vari rappresentanti dell’area portuale sambenedettese.

Si discuterà del passaggio al polistirolo delle cassette di pesce. “In caso affermativo, proporremo un’idea mia e di Olivieri ovvero d’inserire un marchio che identifichi la città di San Benedetto – ha affermato a Riviera Oggi, Mario Ballatore – Per il passaggio al polistirolo ci sono da definire dettagli ma la maggior parte degli enti sembra favorevole per i vantaggi economici, logistici e ambientali che permette”.

Inoltre Confindustria, tramite il rappresentante Luigi Sgattoni, proporrà di mettere un maxi schermo al Mercato Ittico dove saranno proiettati le immagini di alcune videocamere che cattureranno il momento del ‘pesce a stato’. “Un’iniziativa per tutelare marinai e commercianti” le parole di Mario Ballatore a Riviera Oggi.

Sarà presentata sul tavolo anche l’eliminazione del gettone di presenza al mercato ittico: “Per permettere più confronti diretti e incontri per discutere di problemi inerenti all’intera area portuale” ha dichiarato il presidente della commissione.

Verrà proposto anche di regolare l’apertura del mercato ittico su richiesta, durante il fermo biologico, alle imbarcazioni che non aderiscono al fermo delle Marche: “Sarà un modo per favorire anche le attività commerciali del territorio e rilanciare l’economia durante il fermo biologico in Riviera” ha aggiunto Ballatore.

Infine sarà valutata la situazione dei mezzi di accesso al mercato ittico.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 556 volte, 1 oggi)