SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Giunta comunale di San Benedetto del Tronto ha deliberato l’8 novembre l’accettazione della donazione, da parte della Biblioteca Italiana per Ipovedenti – B.I.I. Onlus, di un primo quantitativo di libri a grandi caratteri da destinare alla Biblioteca comunale “Lesca”.

La B.I.I. ONLUS promuove, forma e diffonde espressioni della cultura e dell’arte, perseguendo finalità di istruzione, informazione ed educazione attraverso la realizzazione e la gestione del suo patrimonio librario.

“L’iniziativa – spiega l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni – rientra in un progetto di avvicinamento e fruizione della lettura da parte di una categoria di individui sempre più ampia (persone ipovedenti, persone anziane con la vista indebolita, ecc.) che sovente è a rischio di una vera e propria emarginazione socioculturale e relazionale”.

“Con questo atto – dice l’assessore proponente Annalisa Ruggieri – diamo il via libera alla donazione e l’impegno che assumiamo è di mettere quanto prima a scaffale i volumi donati, accogliendoli in una apposita sezione in modo che le persone con questo tipo di difficoltà possano accedervi agevolmente. Naturalmente il personale riceverà specifiche indicazioni sia per divulgare l’istituzione di questo nuovo servizio sia per assistere gli utenti che intendono fruirne”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 87 volte, 1 oggi)