ANCONA – In arrivo nelle Marche 293 milioni di euro dallo Stato, oltre ai 72 milioni di euro già stanziati per la banda ultra larga, dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014 – 2020.

Ad annunciarlo, sul palco del Teatro Moriconi di Jesi, durante la prima tappa del Marche punto Europa Show, l’assessora alle Politiche Comunitarie della Regione Marche Manuela Bora. “L’Europa – afferma l’assessora Bora – ha già messo a disposizione delle Marche circa 1,2 miliardi di euro tra Fesr, Fse, Fears e Feamp. Una boccata d’ossigeno per il territorio, che presto potrà contare anche su quasi 300 milioni elargiti dallo Stato attraverso il Fondo di Coesione. Si tratta di un’opportunità unica per dare un ulteriore e decisivo impulso allo sviluppo dell’economia marchigiana”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 318 volte, 1 oggi)