SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Dopo l’iniziativa, degli scorsi giorni, a firma dell’assessore Olivieri, il comune di San Benedetto lancia il bando per gli operatori delle zone terremotate che intendono usufruire di spazi nei mercatini e nel mercato ambulante della città. Lo comunicano gli uffici di Viale De Gasperi che ricordano come “le domande vanno presentate entro il 30 settembre al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive).

Si concretizza così l’idea lanciata dall’assessorato al commercio e alle attività produttive dopo il sisma del 24 agosto. Sentito a riguardo l’assessore Filippo Olivieri rivela come, nonostante il bando sia stato attivato solo oggi, “sono state tante, negli scorsi giorni, le richieste pervenute a voce e al telefono ai nostri uffici per poter venire a vendere nei mercati sambenedettesi. Anche se i posti disponibili sono solo 8”- ricorda Olivieri- “i contatti e le domande arrivate a voce sono già state oltre 30”.

Il membro dell’esecutivo cittadino poi rilancia l’appello, rivolto agli altri comuni del circondario “di seguirci nell’iniziativa, visto che, da sola San Benedetto, non può fronteggiare l’intero problema”.

Rileggi qui i particolari dell’iniziativa promossa dal Comune di San Benedetto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)