SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con l’ultima partita del programma di gare, vinta dalla Happy Car Samb sul Livorno per 5/3, si sono conclusi i gironi eliminatori della serie A 2016. Purtroppo per i rossoblu del presidente Ciferni l’esperienza di quest’anno non è stata positiva, visto che non sono riusciti a qualificarsi per le finali scudetto che si disputeranno da venerdì a domenica a Riccione, precedute dalla finale di Supercoppa.

Le otto squadre che si giocheranno il titolo di Campione d’Italia 2016 saranno dunque Pisa, Milano, Viareggio e Lazio per il girone A, quello nel quale la Happy Car è giunta quinta, e Catania, Terracina, Villafranca e Canalicchio per il raggruppamento meridionale. Per la Happy Car si è concluso un ciclo, almeno a quanto dichiarato dall’allenatore Oliviero Di Lorenzo, e da domani si inizierà a costruire una Happy Car nuova, che possa tornare a vincere come è accaduto già diverse volte in questi anni, dalla Coppa Italia a due Supercoppe e un meraviglioso e inatteso (ma meritatissimo) scudetto nel 2014. Contro Livorno è stata la classica partita di fine stagione, con due squadre che nulla avevano più da chiedere, visto che i padroni di casa non potevano più qualificarsi per la finale, mentre i labronici avevano già agguantato la salvezza, battendo i campioni d’Europa del Viareggio, giunti un po’ scarichi alla fase finale del campionato al punto da chiudere al terzo posto un girone che avevano condotto per larghi tratti della stagione.

Questi i tabellini della partita. Happy Car Samb: Antonio, Errigo, Pastore, Miceli, Di Maio, Palma, Camilli, Perez, Marazza, Addarii, Galeano. All: DI Lorenzo. Livorno: Mendez, Fappani, Cofrancesco, Di Marco, Amorese, Pisapia, Chiky, Pacini, Barsotti, Fontana, Montecalvo. All: Lami. Arbitri: Romani di Modena e Rossetti di Reggio Emilia. Reti: 2’pt Palma (S), 10’pt Marazza (S), 12’pt Addarii (S), 12’pt Errigo (S), 7’st Palma (S), 7’st Pacini (L), 2’tt Fontana (L), 7’tt Chiky (L). Ammonito: Perez (S). Al termine delle partite il partner commerciale della società sambenedettese La Campofilone, nota ditta produttrice di pasta all’uovo, ha offerto una graditissima degustazione dei famosissimi maccheroncini conditi con un sugo dai sapori di una volta.

«Da un punto di vista commerciale – ha dichiarato il tecnico Di Lorenzo – credo che questa sia stata un’annata molto positiva, visto che abbiamo lanciato il Summer Camp e confermato l’Academy, iniziative estive che hanno avuto ottimi riscontri, e che le partite sono andate in onda su una piattaforma nazionale composta da quindici emittenti che hanno mostrato la bellezza della nostra spiaggia. Inoltre il fatto di aver ospitato due tappe del campionato ha portato nella nostra città un numero elevato di persone che ha contribuito all’aumento delle presenze turistiche».

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 306 volte, 1 oggi)