SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Sembra portare tutto a Sandro Federico per quanto riguarda l’identikit del nuovo Direttore Sportivo della Sambenedettese. Raggiunto al telefono da Riviera Oggi infatti, il Dg Andrea Fedeli ha confermato “l’accordo di massima con l’attuale Ds della Carrarese, per la cui formalizzazione si deve aspettare la risoluzione contrattuale con la stessa società toscana”.

44enne nato a Taranto e con un passato da calciatore con le maglie di Lanciano, Avellino, Taranto appunto e Chieti tra le altre, Federico balza alle cronache come uno degli artefici, grazie anche alle scelte azzeccate sul mercato, della promozione in C2 del Valle del Giovenco nel 2006. Da lì l’esperienza triennale a Siena da Team Manager e consulente di mercato dell’allora patron Angeloni, prima dell’approdo alla Carrarese, fino a qualche tempo fa del numero 1 azzurro e della Juventus, Gianluigi Buffon. Nel mezzo anche alcune esperienze ad Arezzo e Chieti per quello che con ogni probabilità sarà il nuovo uomo mercato dei rossoblu, alla caccia di talenti e uomini adatti per la prossima stagione in Lega Pro.

E se per la figura del Ds sembra questione di giorni, buone nuove ci sono anche sul fronte dei rinnovi più “caldi” come quello del mister Ottavio Palladini e di due tra i principali artefici sul campo della promozione: Mario Titone e Diego Conson. Per tutti e tre bisognerà aspettare la data utile del 1° luglio per mettere nero su bianco ma lo stesso Fedeli ribadisce “la volontà di confermare i tre e l’esito positivo degli incontri relativi alla loro permanenza”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.972 volte, 1 oggi)