COSIMI 6 Chiamato in causa soprattutto nelle uscite nelle quali si disimpegna al meglio, poi nel finale è bravo su Fiore, nulla può su Dos Santos.

CARMINUCCI 6 Alterna qualche svarione a buone cose. Probabilmente il suo stato di forma non è al massimo dopo i molti mesi di panchina.

MONTESI 6 Torna titolare dopo un periodo di panchina. Conferma quanto di buono di lui si è visto durante il campionato, non solo in fase difensiva ma anche in appoggio.

RAPARO 6 Nel ruolo di mediano basso sembra dare il meglio di sé, mentre nel girone di ritorno l’abbiamo visto quasi sempre come interno di centrocampo. Recupera molti palloni e rilancia bene l’azione offensiva. Putroppo poi negli ultimi 5 minuti il filtro al quale è deputato viene meno, sbaglia il contrasto nell’azione che darà la ripartenza decisiva per l’1-1.

CASAVECCHIA 6 Gli tocca un osso duro come Dos Santos e fa valere le sue doti di difensore rapido, tranne nell’azione del gol decisivo quando non riesce a tenere l’attaccante brasiliano.

CONSON 6 Un baluardo difensivo. Salva di testa il gol del pareggio ospite, per la prima volta, nel finale, non riesce ad evitare la sconfitta della Samb. Qualche responsabilità proprio nell’azione dell’1-2 quando, per eccesso di sicurezza, butta la palla in fallo laterale anziché passarla a Cosimi.

TITONE 6 Gioca a fiammate, una delle quali consente a Vallocchia di liberarsi al tiro vincente.

BALDININI 6 Una partita che sintetizza un po’ il suo campionato con la Samb: bravo, ma sembra di poter dare sempre qualcosa in più.

FIORETTI 6 Attaccante di categoria, lavora più come suggeritore che come stoccatore. Un suo assist per Gavoci al 47′ poteva cambiare il giudizio sull’intera partita, oltre che il risultato finale.

VALLOCCHIA 7 L’avevamo visto quasi spaesato in Samb-Castelfidardo, quando Beoni lo fece debuttare nel ruolo di terzino. Non fece una bella figura e da allora, per lui, tanta panchina. Peccato perché il giovane ha dimostrato di avere talento, senso dell’inserimento e buone capacità tecniche, condite da un gol e da altri spunti meritevoli. Forse potrebbero essergli fornite nuove opportunità.

PALUMBO 6 Gli hanno tagliato il codino nel giorno della promozione così non sembra al massimo almeno nel primo tempo. Come spesso gli capita, dà il meglio di sé nella ripresa quando sfiora anche il gol.

BRUNI 6 Esordio per il giovanissimo sambenedettese, classe 1999, che in due occasioni va anche vicino al gol di cui uno, allo scadere, avrebbe dato il pareggio.

MALLOZZI S.V.

SORRENTINO S.V

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.408 volte, 1 oggi)