SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo averla sfiorata più volte è arrivata l’agognata promozione per la Fut5al Bulls Samb (ex Michele Bassi C5) che ha vinto con merito il girone F della Serie D di calcio a cinque.

Una lunga cavalcata in vetta alla classifica sin dalle prime giornate che si è conclusa con la vittoria casalinga per 7- 2 ai danni del Calcetto Picenum (reti di De Carolis 3, Amatucci 2, Francucci 2). Una vittoria costruita soprattutto nel girone di andata dove i sambenedettesi hanno inanellato ben dieci vittorie su undici gare, chiudendo poi la regoular season a 50 punti, con la seconda miglior difesa ed il secondo miglior attacco, frutto di un buono equilibrio tecnico-tattico che il mister Antonio Di Battista, coadiuvato dal vice Adriano Piccinno, ha saputo dare alla squadra. Il tesoretto di punti accumulato nel girone di andata è stato sufficiente ad attutire il fisiologico calo che si è avuto nel girone di ritorno: dopo aver accumulato ben undici punti di vantaggio sulla diretta inseguitrice (e titolata per la vittoria finale) Futsal 100 Torri alla fine del mese di gennaio, i rivieraschi, causa una serie di infortuni sommati a squalifiche maturate per somma di ammonizioni nel periodo clou della stagione, hanno fatto si che lo stesso si assottigliasse sino a tre punti.

La voglia di vincere, insieme al recupero di alcune pedine, faceva si che Francucci & C. riuscissero a portare in porto la barca distaccando di nuovo i rivali ascolani che a sua volta venivano superati in classifica da un sorprendente Roccafluvione, formazione allo stato attuale accreditata per la vittoria dei play-off che garantirebbero, altresì, la promozione diretta. Grande soddisfazione per la dirigenza rivierasca con a capo i fratelli Palestini, veri artefici di tale progetto insieme al presidente Testa.

Un cammino iniziato per l’appunto nel mese di maggio dello scorso anno con la decisione di affidare la conduzione tecnica a mister Di Battista, già vincitore due anni prima del campionato di Serie C2 di calcio a 5 con la Tecno Riviera delle Palme, e con l’arrivo di alcune pedine utili a puntellare un organico già buono per la categoria. Un plauso va inoltre a tutta la rosa, capitana dal bomber Francucci, che nonostante il duro lavoro e le difficoltà della seconda parte della stagione, ha saputo tenere la testa. E ora non resta che la passerella finale del titolo regionale di Serie D dove i Bulls Samb se la vedranno con le vincenti degli altri gironi marchigiani per poi programmare la prossima stagione di Serie C2.

Questa la rosa 2015/16 della Fut5al Bulls Samb: Felice Spaccassasi, Ettore Croci, Fabrizio Meo, Antonio Malavolta (portieri); Marco Grilli, Gabriele Palestini, Andrea Assenti, Stevan Korac, Emiliano Mora, Gazmir Jakupi, Simone Vittori, Stefano Neroni, Massimo De Carolis, Paolo Oddi, Francesco Palestini, Giuseppe Paolo Testa, Davide Amatucci, Gino Francucci, Paolo Benigni, Carlo Barbieri e Giovanni Pignotti. Allenatore: Antonio Di Battista. Vice e allenatore portieri: Adriano Piccinno.

La squadra, recentemente, era stata protagonista di un esilarante video-parodia sulle note della nota canzone di Max Gazzè “La vita com’è”. Il loro lavoro, intitolato “Il calcetto com’è”, era stato menzionato dalla Lega Nazionale Dilettanti dopo aver ottenuto un grande successo sul Web.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 559 volte, 1 oggi)