SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Che festa. L’azienda Lafenice Srl di San Benedetto, specializzata in soluzioni idro-termosanitarie, ha festeggiato alla grande il suo cinquantesimo compleanno: due grandi tendoni da circo messi su dalla mitica famiglia Takimiri hanno ospitato dodici stand di partners commerciali (Cordivari, Ercos, Giacomini, Rubinetterie Bresciane, Samsung, Samo, Inda, Raccorderie Metalliche, Haier, Valsir, K.Flex e Serravalle Copper Tubes), stands gastronomici, spettacoli circensi, il cabaret del Mago Alivernini, la Mabo Band, un’area bimbi curata direttamente dalla associazione Onlus dei Clown Dottori “Il Baule dei Sogni”, e 50 torte illuminate che hanno celebrato questa coloratissima festa.

“Nel 1966 Eolo Di Concetto ed io fondammo la Thermopicena, una piccola ditta che negli anni è cresciuta e che oggi vede 65 meravigliosi collaboratori che lavorano con competenza ed entusiasmo in ciascuna delle nostre 7 filiali” dichiara Antonio Forlì, attuale Presidente dell’azienda. “Gli anni di crisi non ci hanno fatto paura: abbiamo deciso di tirarci su le maniche e trasformare le difficoltà in opportunità di mercato. In questo senso la nostra famiglia ha dedicato tutta se stessa in questa attività ed i miei figli Paolo, Massimo e Fabio sono parte operativa ed integrante di questo progetto. Voglio citare anche la preziosa collaborazione del nostro Giuseppe Schiavino, a cui siamo fortemente legati anche dal punto di vista umano, che ha dato all’azienda un’ulteriore spinta manageriale e gestionale”.

“Per la nostra festa ci aspettavamo circa 400 o 500 persone, una cifra che ci avrebbe già riempito d’orgoglio. Invece il numero dei professionisti ed amici che sono passati a farci gli auguri è stato incredibilmente più elevato. I responsabili della sicurezza hanno stimato qualcosa come 1200 persone, tra le ore 18 e le ore 23 di sabato scorso” dice Massimo Forlì, amministratore delegato de Lafenice. “Abbiamo anche ufficialmente inaugurato il Club Famiglia Fenice, che gestirà tutte le attività degli iscritti, come i viaggi, i corsi, le promozioni… Un’iniziativa che ha avuto un successo incredibile, tanto che siamo addirittura andati in difficoltà coi cibi che servivamo nei dodici stands”.

Il momento più emozionante è certamente stato quello delle 50 torte illuminate che sono salite sul palco, portate a ritmo di musica da altrettanti collaboratori dell’azienda, tutti con la felpa azzurra disegnata per l’occasione. Una vera e propria festa celebrativa che proietta Lafenice verso i prossimi traguardi: “Vorremmo ringraziare tante persone che hanno reso possibile questo evento: in primis i nostri 65 collaboratori, sono stati eccezionali, poi i dodici partners che hanno collaborato fattivamente alla realizzazione dell’evento; quindi la famiglia Taddei (Takimiri) per l’incredibile disponibilità e professionalità mostrata in questi giorni. Gianni Tardini di Servizi Italia, al quale mandavamo richieste che risolveva in tempo reale. Ma soprattutto ringraziamo tutti gli intervenuti, che hanno reso questa festa un giorno indimenticabile” dicono Paolo e Fabio Forlì a fine serata. E dai sorrisi che vengono fuori sembra che la cosa non finisca qui. “Serate come questa ti danno un migliaio di idee nuove. Ma per il momento, stiamo tranquilli e sorridiamo per questa valanga di auguri. Speriamo siano davvero di buon auspicio”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 981 volte, 1 oggi)