SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si gira, niente cantiere. Le riprese della fiction con Vanessa Incontrada potrebbero far slittare a settembre l’avvio della riqualificazione del lungomare.

I produttori della Endemol sono di nuovo in città. Si tratta del terzo sopralluogo in poco più di un mese, a dimostrazione che la possibilità di effettuare dei ciak a San Benedetto è più che concreta. Ad accompagnarli, per la prima volta, c’è anche il regista Fabrizio Costa.

Tra le location visionate, oltre alla villa in stile liberty di Corso Mazzini, ci sono il porto, il paese alto e proprio il lungomare. Le riprese dovrebbero partire nella settimana successiva all’8 maggio, in concomitanza con l’inizio dell’attesissimo restyling dei primi 400 metri del tratto nord. Impossibile far convivere le due situazioni, motivo per cui la Endemol avrebbe preteso campo libero fino alla fine del mese.

La serie andrà in onda su Raiuno nel 2017. Il genere è quello di un giallo e il titolo indicativo dovrebbe essere “Scomparsa”, con possibilità di modifiche in corso d’opera.

Costa ha diretto molte serie tv di successo a partire da “Edera”, telenovela italiana cult di Canale 5 trasmessa agli inizi degli anni novanta. A questa si aggiungono la fiction “La Cittadella” nel 2003 (con Massimo Ghini), “La freccia nera” nel 2006 (con Riccardo Scamarcio e Martina Stella), nove episodi della sesta stagione di “Don Matteo” e “Il commissario Nardone”. Nel 2014 ha invece lavorato con Alessandro Preziosi ne “La bella e la bestia”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.232 volte, 1 oggi)