SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono i servizi di controllo, anche con personale in borghese, svolti dalla Polizia Municipale per verificare il rispetto dei provvedimenti che disciplinano il conferimento dei rifiuti, in particolare orari e giorni di conferimento in strada con il sistema del “porta a porta spinto”.

Gli agenti sono intervenuti su segnalazione dei cittadini o d’ufficio, anche con appostamenti prolungati, ed hanno elevato, nel periodo compreso tra il 27 ottobre e il 5 novembre, 14 sanzioni.

Gli agenti hanno anche verificato l’esistenza di situazioni nelle quali il fenomeno dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti in strada risulta particolarmente massiccio e ripetuto (tra i casi evidenziati, quelli di via Trento, via Val Tiberina, corso Mazzini) per i quali hanno proposto l’adozione di misure di prevenzione più incisive come apposizione di cartelli e sistemi di telecontrollo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 854 volte, 1 oggi)