CUPRA MARITTIMA – L’estate 2015 comincia all’insegna del fantastico. Sabato 23 e domenica 24 maggio presso il borgo storico Marano, si terrà il “Marano Fantasy Fest” di Cupra Marittima, che inaugurerà la ricca serie di appuntamenti previsti per questa estate 2015.

Il festival nasce dall’idea di tre ragazzi autodefinitisi nerd Andrea Fontana, Giacomo Mora e Paolo Malloni, e che condividono da anni la loro passione per tutto ciò che riguarda la cultura fantastica e fantascientifica, ma anche l’arte del fumetto e del cinema, la letteratura la musica e molto altro ancora. Il Marano Fantasy Fest, al suo debutto quest’anno vede come protagonista principale J.R.R. Tolkien, il padre della letteratura fantasy contemporanea, ma vuole altrettanto spaziare verso un vasto assortimento di proposte che rimangono però in linea con il tema del festival, e cioè il fantasy.

Oltre la partecipazione dell’amministrazione comunale, colpisce l’entusiasmo dimostrato dalla collaborazione di numerose associazioni cuprensi come: la pro loco, il CSI, la consulta giovanile, il Gruppo Storico Cuprense, L’Archeoclub, la Polisportiva “Regina Pacis” di Massignano, oltre a varie associazioni teatrali locali e molti ospiti. L’arma vincente è proprio l’abbinamento tra il fantastico e quella cornice adatta che è il borgo antico Marano; fantasia e storia non sono mai andate così di pari passo in una manifestazione marchigiana. Tra i giochi per bambini, i colori dei cosplayer, il clangore delle spade, le note degli strumenti musicali e le riflessioni letterarie, tra miti e leggende, il Marano Fantasy Fest promette già di essere un evento unico nel suo genere.

Due giorni di spettacoli, fantasia, giochi e musiche dove possiamo troviare: dimostrazioni sportive medievali come il tiro con l’arco a cura della polisportiva “Regina pacis” di Massignano che tornerà ad esibirsi più volte nel corso dell’evento. Ci saranno conferenze sul fumetto, mostre di illustrazioni riguardanti Tolkien, e non solo, a cura di bravissimi illustratori e fumettisti provenienti da tutta italia, mostre di collezionismo tolkeniano, verranno inscenate le letture animate de “Il ritorno di Aslan a Narnia” di C. S. Lewis e successivamente “Le fiabe Marchigiane” dell’autore Antonio De Sgnoribus, a cura di Carla Civardi e Salvo Lo Presti . Sarà organizzata la caccia al tesoro di Smaug grazie all’organizzazione del CSI San Basso, ci sarà la gara di cosplay, la dimostrazione di “Munera Gladiatoria” a cura del gruppo “Ludi Cuprensis” di Artocria, un bellissimo concerto di colonne sonore, lo spettacolo “Il sabba delle streghe” a cura della compagnia teatrale Gli Aironi e molti altri spettacoli. Per tutti e due i giorni si potranno visitare stand di ogni genere, dai fumetti, alla gastronomia, all’artigianato ecc.

Per gustare a pieno questa manifestazione, è prevista una visita guidata su prenotazione la domenica mattina e, in accordo con L’Acot, una speciale offerta per chi volesse alloggiare a Cupra.

 

PER CONSULTARE IL PROGRAMMA DEL FESTIVAL NEL DETTAGLIO, VEDI FOTO IN ALTO O CLICCARE SUL LINK SEGUENTE: https://maranofantasyfest.wordpress.com/il-festival/marano-fantasy-festival-2015-radici-profonde-non-gelano/

Ringraziamento speciale va al contributo degli sponsor: Crazy Technology, Area Engeneering, Immobiliare Il Faro, Immobiliare Cupra, Residence I Delfini

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 956 volte, 1 oggi)