SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In occasione della settimana internazionale contro il razzismo ( 16 – 22 marzo) programmato un week end di eventi gratuiti per approfondire il tema dell’immigrazione.

Sabato 21 marzo alle ore 17.30 sarà presentato nell’auditorium comunale il documentario “Bambini in fuga” diretto da Simone Danieli. Il tema della pellicola sarà il viaggio di giovani immigrati dall’Italia alla Svezia. Il regista sottolinea che “l’occhio della telecamera è sempre all’altezza dei bambini. Non si vede la guerra da cui fuggono ma si percepisce attraverso i loro giochi”. Dopo la proiezione è previsto un dibattito con il regista, i giornalisti ANSA Marinella Fiaschi e Maurizio Quirici e l’assessore Luca Spadoni. Il film è stato co-prodotto dal basso tramite un crowdfounding promosso dall’associazione Scuola di Pace di Roma. Tra le maestranze che hanno contribuito alla realizzazione del progetto anche tre sambenedettesi: Clizia Mauloni (stop motion), Alessandro Giudice (post produzione audio) e Alessandro Marconi (effetti grafici).

Domenica 22 dalle ore 17 al Teatro Concordia sarà invece presentato Munno Mukabì (in ugandese “l’amico presente nel momento del bisogno è un vero amico”), una miscela di caffè equosolidale prodotto in Uganda con l’aiuto di SOS missionario. Incisive le parole di Mariella Alfonsi, portavoce dell’associazione: “I piccoli produttori hanno riacquistato la speranza che avevano perso per colpa della guerra e della povertà”. A seguire – grazie alla collaborazione del cineforum Buster Keaton – è prevista la proiezione del film The immigrant – c’era una volta a New York.
L’obiettivo dell’assessorato alle politiche dell’inclusione e integrazione sociale è “superare le visioni superficiali con cui spesso viene affrontato il tema dell’immigrazione”, soprattutto grazie alla spinta del Ministero e dell’UNAR (Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 227 volte, 1 oggi)