SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E il tanto sospirato giorno arrivò. Sabato 18 ottobre è prevista la riapertura del Bar interno al Presidio Ospedaliero Madonna del Soccorso. Il punto ristoro dell’ospedale sambenedettese è rimasto chiuso dal primo dicembre 2013 a seguito della cessazione del precedente gestore.

La Direzione di Area Vasta, in un comunicato, sottolinea che, in collaborazione con tutti i dirigenti coinvolti “ha profuso tutto il suo impegno per superare le delicate problematiche contenziose che hanno impedito una stabile aggiudicazione del Bar. Siamo riusciti in questa fase a coniugare il rispetto dei requisiti normativi e tecnici con le esigenze del pubblico fruitore attribuendo la gestione provvisoria del Bar, per sei mesi, alla ditta Euromense di Chieti, quarta in graduatoria”.

Dopo aver vinto il ricorso proposto dalla ditta prima in graduatoria, ma risultata poi sprovvista di alcuni requisiti, rimane da attendere la prossima pronuncia del Tar sul successivo ricorso presentato dalla seconda ditta in graduatoria. Un ultimo step da rispettare per garantire un risultato conforme alle norme di legge e stabile nel tempo mediante aggiudicazione definitiva del servizio.

Il progetto di ristrutturazione dei locali destinati al bar prevede un ampliamento e miglioramento della funzionalità degli spazi, con ricadute positive sulla fruibilità, sul comfort e sulla qualità del servizio offerto.

La Direzione di Area Vasta, infine, ha aggiunto: “Possiamo rassicurare la cittadinanza, i dipendenti e i degenti che comunque l’attività di ristorazione non subirà ulteriori disagevoli interruzioni e, a questo proposito, colgo l’occasione per ringraziare tutti quelli che hanno dimostrato tolleranza e comprensione durante il periodo di sospensione del servizio”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.083 volte, 1 oggi)