GROTTAMMARE – Il Tribunale del Riesame ha respinto la richiesta di carcerazione, da parte della Procura di Fermo, nei confronti delle cinque persone indagate per presunti maltrattamenti ai danni degli autistici nella Casa di Alice a Grottammare. Confermati quindi i domiciliari per gli educatori.

Proseguono comunque le indagini da parte degli inquirenti che potrebbero portare, nei prossimi giorni, altre novità sulla vicenda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 840 volte, 1 oggi)