SAN BENEDETTO DEL TRONTO – C’erano tutti all’inaugurazione del nuovo sportello di Federpesca al Mercato Ittico di San Benedetto del Tronto: l’amministrazione comunale, il Direttore di Federpesca Corrado Peroni, Confindustria, esponenti della Capitaneria di porto, l’Amministratore delegato della Gem Elettronica e Responsabile della Camera di commercio Silvia Merlini.

L’Ente, il cui scopo è l’attuazione di iniziative e progetti utili allo sviluppo delle aziende di pesca offrendo loro una continua consulenza, ha già due sportelli nella nostra regione e quello di San Benedetto sarà appunto il terzo.

“L’idea di aprire uno sportello di Federpesca a San Benedetto del Tronto è nata tre anni fa- commenta l’assessore Urbinati- proprio per mettere al centro della nostra città la pesca, guardare al futuro e rinnovare il modo di pescare.” Insomma dalle parole dell’Assessore traspare la volontà della Giunta di agire ben radicati sul territorio mantenendo le tradizioni e al tempo stesso avere le antenne ben dritte alle direttive di Roma e Bruxelles nel rispetto delle norme dettate dall’unione Europea.

Il Direttore di Federpesca Corrado Peroni ha voluto ringraziare il Comune, la Capitaneria e tutta la Marineria sanbenedettese che hanno permesso la realizzazione di questo progetto. “Per raggiungere dei risultati positivi, difatti, c’è bisogno della cooperazione. Esprimo la mia più grande soddisfazione per l’avvio del nuovo sportello. Il nostro obiettivo e il nostro lavoro è fornire servizi all’utenza nell’interesse comune grazie anche alla partecipazione diretta di tutti gli operatori del settore.”

“Non solo sportello di Federpesca ma anche una rete wi-fi in grado di coprire tutto il litorale sanbenedettese – spiega Francesco Morganti, tecnico dell’area Wi-fi- una connessione gratuita a cui già 50.000 utenti si sono registrati. Rilanciamo l’economia locale grazie al porto, al commercio e soprattutto al turismo.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 535 volte, 1 oggi)