GROTTAMMARE – Anche quest’anno il Circolo Velico Amici del Mare ha voluto stupire in qualche modo i turisti, creando una figura che potesse creare attenzione e divertimento per i loro bambini. sempre con materiale riciclato.

Dopo lo straordinario successo avuto con il delfino schizzarello, con il bolliciclo, Pinocchio bolle, per i commenti e l’approvazione dei turisti, che ha fatto interessare anche le televisioni locali con relative interviste, il socio Giuliano Ricciotti ha creato un nuovo gioco per bambini e non solo.

Nei quattro metri di sabbia ha creato la sua buffa e stupefacente, e un po’ naif, installazione idraulica rotante a “Km zero” e a costo zero. I materiali trovati in casa o consegnati da amici o per strada. Materie prima seconde o terze o quarte rielaborate e assemblate con creatività, da bravo artista, che fa muovere la figura senza pensieri, che volteggia e lavora con agilità e quasi senza consumo di energia, ma che ansima che lavora e che si stufa.

La gioia dei bambini e i commenti dei loro genitori sono stati scritti su apposite agende poste di fronte al gioco che in breve tempo ne hanno riempite. Tutti sono stati letti attentamente dal Presidente del circolo Gianni Bruni e dall’inventore del gioco Giuliano Ricciotti ed hanno deciso di chiamarlo “Pinocchio in bicicletta” dato da una bambina di Varese di nome Maddalena.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 734 volte, 1 oggi)