MONTEPRANDONE – Uno spazio per stare insieme in modo sano e costruttivo, dove conoscere le arti ed esprimere i propri talenti. Il nuovo centro di aggregazione giovanile “Giovarti” di Monteprandone è tutto questo, e non solo. L’edificio pubblico si trova a Centobuchi in viale De Gasperi. L’amministrazione comunale lo inaugurerà sabato 5 aprile alle 17.

Tre piani più un seminterrato, dotati di sala prove per musicisti, spazi per esposizioni artistiche ed eventi culturali, biblioteca con sala lettura e postazioni internet, sala cinema da settanta posti attrezzata per fornire una qualità di suono e d’immagine ad altissimi livelli.

“Giovarti” è uno spazio sociale di ultima generazione ed è qualcosa di molto atteso nella città anagraficamente più giovane dell’intera provincia. È un luogo di unione dei giovani ma anche uno spazio di espressione e di attività culturale e artistica. Ed è una struttura che grazie ai suoi spazi variegati può essere utile ad ogni fascia di età.

Destinato a essere aperto tutti i giorni e tutto l’anno, “Giovarti” potrà ospitare anche cineforum, scuole di musica, gruppi di ascolto musicale grazie ad una sala proiezioni “eufonica” dotata di un impianto dall’altissima resa acustica.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 623 volte, 1 oggi)