SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Erano pronti a forzare finestre e porte delle abitazioni di Via Colli prima di essere fermati da una pattuglia di Polizia, insospettita dal loro atteggiamento guardingo e circospetto. Per questo, il 20 febbraio, due albanesi sono stati fermati e nella perquisizione sono stati scoperti attrezzi da scasso pronti per l’uso illecito. Il più grande ha 18 anni e il più piccolo 14 anni.

Il minore è adesso sotto la tutela provvisoria del sindaco di San Benedetto e dei servizi sociali del municipio. Sarà il Tribunale per i minori di Ancona a decidere la sorte del ragazzino. Il maggiorenne è stato denunciato ed espulso dal territorio.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 955 volte, 1 oggi)