CUPRA MARITTIMA – Punto della situazione circa l’anno appena trascorso attraverso l’assemblea annuale dei soci e dei donatori. Durante il pomeriggio di sabato 15 febbraio infatti presso il ristorante Il Frutteto il presidente Andrea Mora insieme al nuovo direttivo composto dal vice presidente Pietro Marconi, dal segretario Valter Martelli, dal cassiere Cadia Bianchi, dai consiglieri Lara Amadio, Daniela Montenovo, Mario Verdecchia, Carmine Chiodi, Antonio Vallorani, alla presenza del presidente Provinciale e Regionale Massimo Lauri, hanno presieduto l’incontro durante il quale, principalmente, è stata illustrata la relazione annuale, sono stati presentati il bilanci e la relazione del Collegio dei revisori dei Conti.

Innanzitutto è stato effettuato un minuto di silenzio per tutti i donatori che sono scomparsi, in particolare è stato ricordato per l’anno appena passato il donatore attivo Enrico Ulpiani. Il presidente Mora ha affermato: “L’anno 2013 ci ha visti impegnati nelle ormai consolidate attività di promozione sul territorio di Cupra Marittima e Massignano, negli incontri associativi dirigenziali locali, provinciali e regionali, nell’attività di raccolta sangue in sede presso il locale distretto sanitario”.

Per quanto riguarda le attività attività promozionali sono state ricordate in particolare il patrocinio dato al gruppo sportivo Asd Atletico Marano, al Abc Pattinatori Cupra, alla prima edizione della MaraTonina di San Basso, al “Il Bambino Creativo”, alla Fiera di Maggio, alla Festa dello Sport, alla 15° Giornata Ecologica, alla partecipazione a Grottammare alla 9° edizione del torneo di Beach Volley organizzato dal Gruppo Avis Giovani del Piceno dove i nostri hanno conquistato per la prima volta il trofeo.

Interessante anche la partecipazione all’iniziativa nazionale organizzata dalla Fidas “Coast to Coast” a San Benedetto del Tronto, al concorso Avis regionale Marche “Donaction”, alla lotteria San Basso, alla collaborazione ad iniziative culturali insieme alla Galleria Marconi, alla nascita del primo gruppo podistico Avis Marathon. Senza tralasciare la recente “L’Avis va a scuola”, progetto finalizzato alla sensibilizzazione rivolta ai giovani e giovanissimi. Insomma l’Avis cuprense si è confermata una realtà in continuo fermento e in continua crescita.

Successivamente il presidente Mora ha illustrato l’andamento delle donazioni: “Nel 2013 al Centro Trasfusionale di San Benedetto Del Tronto sono state raccolte un totale di 279 donazioni cuprensi, 17 in meno rispetto al 2012, ripartite in 233 come sangue intero, 45 in plasma,1 multicompost. Del totale ne sono state fatte 102 di rosso, presso la sede cuprense al Distretto Sanitario. Per il 2014 la prima delle sei raccolte è stata fatta sabato 8 febbraio con 19 sacche già raccolte, che si sommano alle 20 del report mensile di gennaio datoci dal Centro Trasfusioni”.

Per quanto riguarda invece i soci Mora ha sottolineato: “Sono stati depennati 17 soci per vari motivi, mentre 6 sono stati riattivati, i nuovi tesserati sono 27 mentre attualmente abbiamo circa 20 nuovi aspiranti donatori, fermi da diversi giorni, in attesa di prima chiamata dal Centro Trasfusionale Sambenedettese”. La sezione di Cupra ha inoltre un primato del quale andare fiera: il primo dicembre durante il settimo raduno della “Giornata del Ringraziamento” a Loreto, il cuprense Matteo Palombo classe 1994 è stato premiato come il più Giovane Donatore Avisino. Si spera che altri giovani possano seguire il suo esempio.

Mora ha infine colto l’occasione per ringraziare tutti coloro che sono da sempre vicini all’Avis: “I dottori e gli infermieri del Centro Trasfusionale, i volontari della Croce Rossa Italiana e della Croce Verde, la famiglia Castelletti della “Garden” pasticceria, la famiglia Ferrato per il caffè, le famiglie Scafà, Tassotti, la ditta Cupra Bibite, l’amministrazione Comunale, l’erede della farmaceutica Ciccarelli, Marco Pasetti e soprattutto i circa 200 soci donatori attivi che con il loro solidale gesto permettono e animano questa Associazione”. Tutti sono quindi invitati ai festeggiamenti che si volgeranno a maggio in occasione di un importante traguardo: i 35 anni di attivi dell’Avis cuprense. A breve il programma dettagliato sarà reso noto e condiviso con i cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 363 volte, 1 oggi)