SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ultima serata dedicata alle semifinali del concorso per gruppi rock emergenti Sotterranea – XXI edizione. Sul palco del Geko, sabato a partire dalle 22:15 ad ingresso gratuito, Cristiana Saporosi e Francesca Poli presenteranno le ultime sette band in gara, pronte a sfidarsi al fine di riuscire ad aggiudicarsi un posto nella finalissima della kermesse che si terrà nella medesima location sabato 25 maggio.

Sempre più difficile è il compito della giuria, costretta a scegliere tra le 28 band totali che hanno avuto accesso alle quattro serate di semifinali. Solo otto di loro potranno accedere alla serata conclusiva e ad ambire alle allettanti offerte proposte dall’associazione Sotterranea e che includono produzioni discografiche e partecipazioni ad importanti contest di musica italiani. Fino ad ora, su tre gare di semifinale disputate, sono state 4 le band, Coconuts Killer Band (Pescara), The Hit (Perugia), Laika Vendetta (Alba Adriatica) e Distretto 12 (Barletta), ad aver convinto la giuria composta dai giornalisti Enzo Vitale, presidente di giuria, Franco Cameli, ideatore di Sotterranea, Alex Licciardello e Sandro Benigni, il musicista Tony Cristofori e la coordinatrice della giuria Lora Cameli. Sotterranea si svolge con il patrocinio del Comune di San Benedetto, Provincia di Ascoli, AssoArtisti dell’Adriatico e il supporto del Centro Giovani del Comune di San Benedetto. Grazie alla collaborazione con la PicenAmbiente i giovani vengono invitati alla cultura del rispetto dell’ambiente, differenziando la raccolta dei rifiuti.

Ad esibirsi nella serata di sabato 18 saranno i Please Diana da Assisi, i Skymall Solution da Roma, i fidardendsi Shine In Darkness, i Too late to wake da Pescara, i rivieraschi L.if.e, gli Ondeend di Ascoli Piceno e in conclusione i romani Piani A.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)