GROTTAMMARE – L’estate sta arrivando e con lei già da tempo sarebbe dovuta partire la promozione turistica per l’estate 2013. Il 14 febbraio scorso la maggior parte dei Comuni piceni si è recata alla Borsa Internazionale del Turismo con cataloghi nuovi e aggiornati su ciò che avranno da offrire ai potenziali turisti, tutti accolti dallo stand della Regione Marche.

E il consorzio Turistico Rivera delle palme? Anche lui era presente a rappresentare i sette comuni associati: San Benedetto del Tronto, Grottammare, Acquaviva Picena, Monteprandone, Offida, Ripatransone e Accumoli. Ma con quale catalogo?

Fonti certe rivelerebbero che presso gli uffici Iat di San Benedetto e Grottammare ad oggi è disponibile il solo catalogo delle strutture ricettive risalente all’anno 2012. Se un turista si dovesse quindi recare a richiedere informazioni sulle strutture ricettive rivierasche e non solo, sarà costretto a ricevere quelle dello scorso anno.

Il presidente dell’Associazione Operatori Turistici di Grottammare (Aot) Umberto Scartozzi, che ha già “reso disponibile il catalogo 2013 agli uffici Iat”, solleva un dubbio: “Alla Bit di Milano i Comuni associati al Consorzio si sono presentati con il vecchio catalogo? Quindi con prezzi del 2012? Sarebbe un danno gravissimo per tutte le strutture ricettive di Grottammare e non solo. Per non parlare del danno che fanno al turismo”.

Ecco la riporta data dell’ufficio Iat, datata 21 marzo, dopo una richiesta d’informazioni effettuata dallo stesso Scartozzi: “Si comunica che sugli espositori degli Uffici Iat di San Benedetto del Tronto e Grottammare sono presenti i cataloghi/prezzari del Consorzio Turistico San Benedetto del Tronto anno 2012 e Aot (Grottammare, ndr) anno 2013 dal 20 marzo 2013. In quanto alle richieste informative per posta, alla data odierna, verrà spedito prezzari odel Consorzio 2012 e Aot 2013. Si precisa, inoltre, che alle richieste telefoniche fatte da questo ufficio Iat al Consorzio per avere i prezzari anno 2013 la risposta è stata che sono in stampa“.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 721 volte, 1 oggi)