SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In occasione dell’imminente derby non tutti i giocatori risponderanno all’appello di mister Palladini. Oltre ad Aquino, infatti,  mancherà quasi sicuramente il centrocampista Gianluca Carpani affetto da un problema al polpaccio. Anche Antonio Camilli non sembra aver recuperato la forma ottimale e a dimostrarlo è stata l’interruzione dell’allenamento odierno.

“Le assenze dell’Ancona verranno bilanciate dalle nostre – ha affermato il dg Spadoni – Quando manca un under tutto diventa più complicato“. Anche capitan Pazzi ha espresso un giudizio a riguardo: “Per Aquino mi dispiace molto perché ci teneva tantissimo a confrontarsi con i dorici; sarà un motivo in più per dedicargli la vittoria. La Samb ha un gruppo importante e non avrà problemi perché i sostituti saranno all’altezza della situazione. Anche l’avversario non avrà tutti a disposizione ma è pur vero che ha una rosa nella quale militano comunque ottimi elementi”.

Quella di domenica sarà una gara impegnativa che avrà tuttavia un sapore più forte rispetto alle altre. I rossoblu giocheranno al fine di mantenere il primato faticosamente riconquistato mentre l’Ancona lotterà con tutte le sue forze allo scopo di sopperire ad un lungo periodo ricco di problematiche: “Faranno di tutto per batterci ma noi abbiamo motivazioni molto più grandi – ha commentato Pazzi – Abbiamo raggiunto il San Cesareo e noi, insieme alla società ed ai tifosi, stiamo facendo grandi sacrifici”.

Una vigilia vissuta all’insegna della tranquillità e che, a differenza di occasioni passate, spazza via l’insana pressione: “E’ un’attesa stimolante – prosegue il centravanti – Dobbiamo essere orgogliosi di ciò che abbiamo fatto fino ad ora. La squadra non ha il mal di vetta ed anzi credo che abbia dimostrato di avere una grande personalità. Jesi ci ha dato una grandissima mano ma nonostante questo abbiamo l’obbligo di dare il 150%”.

Nel frattempo prosegue la lunga processione presso i bookingshow sparsi in città: attualmente sono stati venduti 700 tagliandi. Un numero che rincuora e che lascia sperare ad un acquisto sempre più massiccio dei 1200 biglietti messi a disposizione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 647 volte, 1 oggi)