Sporting Grottammare: Romaldini S, Seproni A, Gatti A, Pezzoli P, Jakupi G, Napoletani A 1, Balice N, Mora E, Romani L, Sciarroni R.

All. Luzi D.

Ripaberarda c5: Ionni L, Panichi F, Ferri V, Mancini A, Antonini S, Fioravanti M, Monti A, Santamaria D, Spadoni M 2, De Carolis E 1, Sparapani G 1, Polidori S.

All. Senati S.

GROTTAMMARE – La quinta giornata del girone di ritorno prospetta una amaro calice per lo Sporting Grottammare che, con il netto risultato di 1 a 5, perde la partita contro il Ripaberarda, seconda forza del campionato.

La cronaca vede, dopo un iniziale fase di studio dove i locali sfiorano più volte il gol del vantaggio, il Ripaberarda andare in vantaggio con Santamaria. Napoletani riporta la situazione in parità, ma quando sembrava tutto pronto per una riscossa dei grottammaresi ecco che gli ospiti salgono in cattedra e iniziano a dettare i tempi della partita. In rapida successione arrivano altre 3 segnature ( De Carolis, Spadoni ) che portano il risultato sull’1 a 4 a fine primo tempo.

Nel sencondo tempo il copione si ripete identico, con il Ripaberarda a giocare di rimessa e ad amministrare il risultato e lo Sporting alle prese con un black out senza via di uscita. Sparapapani segna il gol del definitivo 5 a 1 concludendo così una giornata nerissima per gli uomini di mister Luzi.

Priorità, dopo questa brutta sconfitta, è recuperare dall’infermieria pedine importanti e tornare a giocare con la grinta ed il cuore che hanno permesso alla formazione locale di ben figurare nel campionato di futsal serie d girone H.

Prossimo appuntamento Sabato presso la palestra ITC di Porto D’Ascoli contro la Michele Bassi c5.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 87 volte, 1 oggi)