GROTTAMMARE – A Grottammare la sicurezza rientra in un discorso di promozione turistica. La Perla dell’Adriatico punta ancora di più alla salvaguardia dei propri bagnati. Tutti i sabati e domenica, a partire dal 14 luglio l’associazione “Insieme con noi”, fornirà 10 operatori con il brevetto da bagnino, patente nautica e con un attestato di salvataggio rilasciato dalla Croce Rossa. Questi provvederanno a monitorare la spiaggia di Grottammare e ad intervenire con moto d’acqua e barella galleggiante per un eventuale salvataggio.

“La nostra base sarà il Circolo Nautico Amici del Mare– commenta il responsabile del progetto Antonio Filippini di cui ringrazio per la disponibilità il presidente Gianni Bruni, scelto da noi per la presenza di un corridoio di lancio”.

Soddisfazione da parte dell’assessore regionale Sandro Donati, presente alla conferenza:“Un plauso a queste associazioni di volontari che in collaborazione con la Guardia Costiera, contribuirà a prevenire gli incidenti, punteremo negli anni ad allargare il servizio per tutto il Piceno”.

Anche il sindaco di Grottammare, Luigi Merli e il comandante della Capitaneria di Porto, Michele Castaldo sottolineato l’importanza di questo elemento aggiuntivo nell’ambito della sicurezza.

Il progetto di “Insieme con noi” si protrarrà fino all’ultima settimana di agosto e il presidente dell’associazione, Claudio Tempera ha ringraziato anche Francesco Egidi della palestra Ludus per la preparazione atletica fornita ai volontari.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)