SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Solo un’anteprima dell’evento estivo. Eppure per “L’Antico e le Palme” i risultati migliori si ottengono nell’edizione pasquale. L’appuntamento con l’antiquariato tornerà i prossimi 7, 8 e 9 aprile con ben 90 espositori: “Stanno crescendo il modernariato ed il vintage anni 70-80 – confessa l’organizzatore Gianni Brandozzi – mentre diminuiscono un po’ gli stand relativi a materiali dell’Ottocento”.

Una manifestazione consolidata, che l’amministrazione comunale intende proteggere. Come conferma l’assessore al Commercio, Fabio Urbinati: “Tante iniziative si sono col tempo perse. In questo caso ci siamo spesi per introdurre idee nuove per tutelarla. L’Antico e le Palme è ormai consolidato ed amato dai turisti”.

In tal senso sono previsti dei progetti ambiziosi per sponsorizzare ulteriormente il marchio: “In estate – prosegue Brandozzi – vorremmo ospitare espositori europei sponsorizzando la mostra su rivista francesi, inglesi, austriache, tedesche e belghe. Magari potremmo destinare loro l’area della pineta Pasqualetti. In aggiunta, stiamo pensando all’ipotesi di chiamare a San Benedetto alcuni artisti della biennale di Venezia. Sarebbe un importante traguardo”.

ORARI 7 e 8 aprile dalle 10 alle 23, il 9 dalle 10 alle 20.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 252 volte, 1 oggi)