GROTTAMMARE – “Che sta succedendo? Informiamoci sul deposito di stoccaggio del gas. La questione non riguarda solo San Benedetto del Tronto, ma, bensì tutto il Piceno in quanto il deposito sotterraneo, si estenderà su diversi comuni tra cui Grottammare”.

Inizia così la lettera dell’associazione “La Formica” di Grottammare, inviataci per informare i cittadini grottammaresi dei prossimi due incontri, alla presenza di esperti, volti a esporre le problematiche sullo stoccaggio del gas (Gas Plus).

Il primo si terrà sabato 21 gennaio, alle ore 18:30, presso la parrocchia Gran Madre di Dio (zona Ascolani) e il secondo è previsto per domenica 22 gennaio, ore 15:30, presso la parrocchia Madonna della Speranza (Valtesino).

Alle riunioni sarà possibile firmare la sottoscrizione per chiedere alle autorità competenti, “l’immediata sospensione dell’iter per il rilascio delle autorizzazioni necessarie per il proseguo del progetto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)