SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è svolto domenica, dopo il rinvio della sera precedente dovuto al maltempo, lo spettacolo organizzato dalla Asd Ginnastica Mamoti a conclusione dell’anno sportivo 2010/2011. Il tema della manifestazione “Sogno & Realtà” prende vita grazie alla dolce musica di un carillon. La mente evoca così un viaggio magico tra le stelle che si conclude sulle spiagge calde di Rio. Si torna alla realtà: grazie alla magia e all’allegria trasmesse dalle giovani danzatrici le nostre grigie città si possono animare come in un sogno. Le coreografie, colorate e travolgenti, si sono alternate ad esibizioni di ginnastica artistica, consistenti in esercizi individuali e collettivi a corpo libero.

Durante la serata si sono esibite 150 ginnaste di fronte ad un pubblico molto caloroso e partecipe. La società durante tutto l’anno si è distinta in diverse competizioni, partecipando al Campionato di Coppa Italia (FGI), come unica società sambenedettese, ai Tornei Individuali di II e III livello (FGI), dove si è classificata quarta a livello regionale, ai Campionati di Serie C (FGI), dove ha debuttato quest’anno, alla Giornata della Ginnastica Artistica (CSEN), dove più della metà delle sue ginnaste sono state premiate con un attestato di merito. Ma non solo questo, sul palco del “Teatro Ventidio Basso” di Ascoli Piceno, in occasione della “Rassegna di Ginnastica Coreografica” (MSP) ha espresso le qualità tecniche ed artistiche delle proprie allieve emozionando il pubblico presente in sala. L’insegnante Monica Brandimarte insieme ai tecnici Carla Lunerti, Roberta Palanca, Adele Straccia e Ilaria Fede si ritengono più che soddisfatte per l’impegno, la costanza e la tenacia dimostrata dalle loro allieve.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 557 volte, 1 oggi)