CUPRA MARITTIMA – Arriva un fine settimana all’insegna della cultura e del tempo libero. Sabato 2 luglio alle ore 21.30 presso lo stabilimento balneare “La Sirenella” prosegue la rassegna “Cupra Teatro d’Estate” con “Butterly Effect” di Stefano Tosoni e “Misura su Misura” del Laboratorio Teatrale Proscenio. Nel primo spettacolo il protagonista è un uomo qualunque, cresciuto a spremute di arancia meccanica e slogan pubblicitari, uno schizofrenico che urla, a modo suo, la follia e la disperazione nei confronti della società rea di aver dimenticato che vedere un uomo morire non può essere semplice come mangiare un hamburger.

Il secondo spettacolo è invece un vorticare di personaggi bizzarri e situazioni paradossali, ma dietro a questo impianto chiaramente comico si nasconde una storia di degrado morale, che in ogni caso ci invita a riflettere su quali siano i valori che contano in una società. Il costo del biglietto è di 6 euro. Per informazioni è possibile chiamare il 331.5641915.

Domenica 3 luglio, a partire dalle ore 18, presso la sede dell’associazione culturale “Arca dei Folli”, in via Trento, si inaugura la mostra “Istinto e spiritualità nel Bosco” in occasione del novantesimo anno di Arte e Vita dello scultore Maestro Nazzareno Tomassetti. Saranno esposte oltre alle sue sculture, anche opere delle artiste Annunzia Fumagalli e Antonella Spinelli, con poesie di Danilo Tomassetti. Inoltre i bambini e ragazzi che frequentano i corsi di pittura dell’Arca dei folli, presenteranno i loro disegni a rappresentare l’albero, da loro vissuto con la poeticità del loro sguardo. Il percorso umano e spirituale, raccontato attraverso il bosco, a rappresentare dell’uomo il primordiale istinto ma anche l’elevazione ad altri orizzonti e misteri.

Sempre domenica 3 luglio, per tutta la giornata, ovvero dalle 8 alle 20, nei pressi dello chalet Crystal il cielo si tingerà di tanti colore grazie alla sesta edizione del raduno internazionale aquilonisti organizzato dall’Acot.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 289 volte, 1 oggi)