GROTTAMMARE-  E’ durata poco la bravata di un 25enne di Massignano che nella notte fra mercoledì e giovedì aveva fatto esplodere una bomba carta in un cassonetto dell’immondizia situato sulla SS16 in via Bernini davanti ai locali della Tercas.

Lo scoppio era stato tale da incrinare fortemente i vetri antiproiettile della banca e cospargere detriti per tutto il lastricato della strada. E’ con ogni probabilità proprio grazie ai filmati dellle telecamere a circuito chiuso dell’istituto se i Carabinieri sono riusciti  ad individuare l’autore del gesto.

Il soggetto, incensurato, è stato denuncitao per danneggiamenti e per possesso di materiale pericoloso. Difatti, all’interno della macchina gli sono stati trovati due grossi petardi dello stesso tipo usato per confezionare il potente botto fatto esplodere in via Bernini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 962 volte, 1 oggi)