ASCOLI PICENO – Abusava delle sue clienti un finto  mago residente ad Ascoli Piceno, arrestato nella giornata di venerdì dai Carabinieri. L’uomo, sessantadue anni, “raggirava” le donne con riti che lui definiva indispensabili per scacciare presenze maligne. Una volta ridotta la loro resistenza, le stuprava.

L’arresto è stato reso possibile grazie alle testimonianze che i Carabinieri di Ascoli e San Benedetto hanno raccolto da alcune donne che avevano avuto a  che fare con il falso mago, il quale pare svolgesse la propria attività anche a San Benedetto visto che contro di lui avrebbe sporto denuncia presso la stazione dell’Arma di Porto D’Ascoli  addirittura un ragazzino di quattordici anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 376 volte, 1 oggi)