SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per i buoni risultati turistici è necessaria un’ottima promozione del territorio. Per questo motivo l’AssoAlbergatori ha avviato nei mesi scorsi, per proseguirla fino a fine giugno, una massiccia campagna pubblicitaria della Riviera delle Palme.

Un viaggio in giro per l’Italia, tra fiere e manifestazioni varie, condito da spot mirati su cataloghi, quotidiani cartacei ed on-line.

«La nostra presenza – spiegano il presidente dell’Assoalbergatori Gabriele Di Emidio ed il segretario Andrea Perugini – è stata massiccia in questo periodo. Modena, Ferrara, Padova e Bolzano. Ma anche trasferte in Germania, a Stoccarda e a Monaco».

Ad essere interessati sono stati pure alcuni centri commerciali di Verona, Brescia, Trento e Modena, ma l’impegno maggiore è quello che ha riguardato – e riguarderà – la sponsorizzazione su giornali ed inserti.

Con un investimento di circa 8 mila euro (sommato ai 12mila spesi per i vari stand sparsi per il Paese), l’offerta sambenedettese è sbarcata su “Il Giornale” con una distribuzione a Napoli, Milano e Roma. Esperienza proseguita sul Corriere dell’Umbria con sei uscite in mezza pagina, sul “Gusto del week-end”, allegato dello stesso giornale che ha concesso una pagina centrale intera, sul Messaggero regionale dell’Umbria, con quattro proposizioni in mezza pagina e ancora sul Messaggero distribuito nel Lazio, nelle Marche, in Abruzzo e sempre sul sito del Messaggero, con un banner costante della durata di due settimane.

«Il nostro target principale resta quello delle famiglie con bimbi. Abbiamo affiancato immagini di diverso genere che rappresentassero la città».

Immancabile infine la polemica legata alla nuova disposizione dei parcheggi. Non tanto per la loro disposizione, considerata piacevole all’estetica, bensì per la chiusura delle varie intersezioni che causerebbero disagi agli automobilisti e la pericolosità della nuova carreggiata: «Vorrà dire – ammonisce Di Emidio – che al primo incidente che avverrà sapremo a chi dare la responsabilità».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)