Rispondi alla domanda del nostro quiz e scrivi la risposta a concorso@rivieraoggi.it: vinci due biglietti per la proiezione del film.

Quale festival ha consacrato “Il vento fa il suo giro”, opera prima di Giorgio Diritti?

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riprende la programmazione del trentatreesimo anno sociale del CineforumBuster Keaton Presso il Teatro comunale Concordia. Martedì 23 febbraio verrà proiettato il film “L’uomo che verrà”, diretto da Giorgio Diritti.

Oltre al consueto appuntamento serale delle 21.30, si aggiunge la proiezione pomeridiana alle 17 con tessera omaggio e ingresso ridotto a 3 euro per coloro che hanno superato i sessantacinque anni. L’iniziativa Giovani della terza età al Cineforum è nata dalla collaborazione del Cineforum con l’assessorato alle Politiche Sociali e l’assessorato alle Politiche Culturali del Comune di San Benedetto del Tronto.

A seguire, da martedì 2 Marzo, il Cineforum Buster Keaton proporrà la IX edizione della rassegna annuale “Mondi lontani, mondi vicini”, composta dai seguenti film: “Gran Torino”, “Good morning Aman”, “Francesca” e “Soul Kitchen”.

Domenica 7 marzo, inoltre, in occasione della Festa della Donna, alle ore 17, sempre presso il  Concordia, ci sarà la proiezione gratuita per tutto il pubblico del film “Il canto delle spose”.

“L’uomo che verrà” è ambientato nell’inverno del 1943 quando Martina, unica figlia di una povera famiglia di contadini, ha 8 anni e vive alle pendici di Monte Sole. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare. La mamma rimane nuovamente incinta e Martina vive nell’attesa del bambino che nascerà, mentre la guerra man mano si avvicina e la vita diventa sempre più difficile, stretti fra le brigate partigiane del comandante Lupo e l’avanzare dei nazisti. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il bambino viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona un rastrellamento senza precedenti, che passerà alla storia come la strage di Marzabotto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 595 volte, 1 oggi)