GROTTAMMARE-  Si chiama Sergio Marconi, il 44enne ritrovato esanime dai Carabinieri domenica nella cucina del suo appartamento grottammarese in viale Colombo dove viveva da solo.

Il decesso, dai primi accertamenti, sembra risalire ad almeno due giorni. Dai primi esami effettuati all’obitorio dell’Ospedale di San Benedetto sembra che la morte sia da attribuire a cause naturali. Ora spetta alla Procura di Fermo decidere se procedere o meno all’autopsia.

Ad avvertire gli agenti dell’Arma alcuni abitanti del condominio preoccupati per la sua improvvisa assenza. Tra le probabili cause della morte quella di un infarto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.140 volte, 1 oggi)