GROTTAMMARE – Verso le ore 11,30 di venerdì due uomini, parzialmente camuffati, si sono introdotti nella filiale della Banca delle Marche in via Galilei, a Grottammare. In quel momento, all’interno del locale, si trovavano cinque dipendenti ed un cliente. Armati di taglierino i due hanno intimato al personale di consegnare il contante.

Una volta ricevuto il denaro, quantificato successivamente dalla Banca in cinquemila e duecento euro si sono dati alla fuga su di una Fiat Uno color bianco, che è stata poi ritrovata abbandonata vicino al casello autostradale.

Sul posto sono intervenuti per i rilievi del caso, oltre ai Carabinieri di Grottammare, quelli del Nucleo Investigativo di Ascoli e del Comando di San Benedetto. La macchina è risultata essere stata rubata precedentemente a Pineto degli Abruzzi.

Le indagini stannno continuando a pieno ritmo per risalire agli autori della rapina. Nel frattempo sono state raccolte le testimonianze di impiegati e cliente utili a dare un volto e forse un nome ai due.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.191 volte, 1 oggi)