SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla trentaduesima edizione del Campionati Italiani Assoluti Estivi di Nuoto di Reggio Emilia, svoltosi dal 10 al 12 Luglio, tra le 61 società sportive, provenienti da tutta Italia, erano presenti i tre atleti del sodalizio sambenedettese Cavalluccio Marino.

Accompagnati dall’allenatore Andrea Rossi, i ragazzi hanno ottenuto la qualificazione, nonostante i tempi limite sempre più severi e competitivi. Lo sforzo tecnico e fisico richiesto, oramai, nelle gare nazionali determina una ferrea selezione che viene superata solo da atleti con una preparazione e una competenza superiore alla norma.

Vanessa Cicchi ha ottenuto ben due ori nei 100 rana SB8 con 2’14”08 e nei 200 misti SM8 con 04’40”09 e un bronzo nei 50 stile S8 con 0’50”78. Sara Rivosecchi si è assicurata, invece, due argenti nei 100 rana SB 6 con 2’45”17 e nei 100 dorso S7 con 2’22”08, stabilendo anche il  record di categoria. Damaso Di Emidio, infine, ha conquistato un oro e record di categoria nei 100 dorso S11 con 1’52”91, un 4° posto e record di categoria nei 100 rana SB11 con 2’11”97 e un 5° posto e record di categoria nei 100 stile S11 con 1’53”05.

Afferma soddisfatto il Presidente della Società Cavalluccio Marino, Diego Unterhuber: «Questo era l’ultimo sforzo per i nostri atleti di punta che hanno centrato dei bei obiettivi, considerando anche il fatto che la veterana del gruppo è sempre più immersa nel lavoro e a fatica trova il tempo per allenarsi. I due giovani, invece, erano sotto esami di maturità e quindi va a loro un’ulteriore plauso per l’impegno e la costanza».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.001 volte, 1 oggi)