SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovi scrittori esordiscono in giallo. Un nuovo investigatore infatti si aggira sulla scena del delitto, è Joseph McCarthy, nato dalla fantasia di Eleonora Bernardi, che arriva in libreria, appunto, con “Joseph McCarthy” della Sbc Edizioni.

Eleonora Bernardi è nata a San Benedetto del Tronto, dove vive, nel 1983. Laureata in Scienze e conservazione dei beni archeologici, è alla sua prima esperienza letteraria.

Il suo personaggio, l’ispettore McCarthy, è dai modi spicci, accanito fumatore e forte bevitore di caffè, disincantato, ma anche profondamente umano, in questa sua prima inchiesta, ambientata in una imprecisata metropoli americana è chiamato a risolvere una serie di atroci delitti legati da un comune filo conduttore.

L’ispettore McCarthy lo fa a modo suo senza rispettare troppo le regole, spesso scontrandosi con colleghi e superiori, sempre affidandosi soprattutto al proprio istinto e alla propria logica.

Lo vediamo così aggirarsi tra uffici di eleganti professionisti, come nei bassifondi della città, studiando accuratamente ogni delitto alla ricerca di un nesso logico che potrà condurlo alla soluzione del caso. Il tutto sino all’imprevisto e clamoroso esito finale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 774 volte, 1 oggi)