SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Francesco Ferrini, ex Cesena, è fiducioso per la gara di lunedì contro la sua vecchia squadra: «Vedo i ragazzi molto motivati, siamo un buon gruppo e dobbiamo riscattare questa partenza un po’ ad handicap. Con l’aiuto della gente e dei tifosi sono certo che ci risolleveremo in fretta. Sono fiducioso per la partita contro il Cesena; la squadra nonostante abbia solo zero punti ha stimoli per far bene. Del resto, dato l’inizio poco brillante, lunedì è d’obbligo vincere».

Pesano di più gli zero punti o le zero reti?
«Hanno tutte e due un peso relativo. Gli zero punti pesano di più, perché saltano all’occhio; guardi la classifica e vedi zero. Le zero reti poi dimostrano che, purtroppo, finora non siamo proprio riusciti a fare niente di buono».

Ottavio Palladini ci comunica il responso della risonanza magnetica, effettuata lunedì pomeriggio: «L’intervento di pulitura del ginocchio è stato scongiurato, posso ricominciare ad allenarmi da subito». Il centrocampista rossoblu, quindi, con molte probabilità sarà in campo contro il Cesena, per il posticipo serale valido per la quarta giornata del campionato di Lega Pro.

NOTIZIARIO. Mercoledì mattina, alle ore 11, Titone, Iacoponi e Marino sono arrivati a Coverciano accompagnati dal tecnico in seconda, Enzo Scarpantoni, in quanto convocati dalla Nazionale Under 20 di Lega

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.703 volte, 1 oggi)