SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La quinta edizione della kermesse “Gusta i Vini del Marcuzzo, aspettando il Novello” è realizzata in collaborazione con Vinea e l’Associazione Italiana Sommeliers.

Per tutta la durata dell’iniziativa, nel pomeriggio, un rappresentante dell’Associazione Italiana Sommeliers sarà a disposizione per far assaggiare ai presenti i vini di 36 cantine abruzzesi e marchigiane provenienti da tutti i paesi del Marcuzzo: San Benedetto, Ascoli, Grottammare, Ripatransone, Offida, Spinetoli, Castel di Lama, Cossignano, Corropoli, Controguerra, Colonnella, Torano Nuovo e Notaresco.

La manifestazione prevede degustazioni di salumi e formaggi il 4 e 5, dal 6 al 10 il novello con le castagne e l’11 novembre la conclusione con l’assaggio di novello e salsicce: il tutto, rigorosamente locale.

Secondo l’Istituto Nazionale del Vino Novello, anche in un’annata considerata “difficile” il novello tiene bene per qualità e prezzo.
Queste le conclusioni che vengono tratte dall’Istituto Nazionale del Vino Novello, in base alle stime che coinvolgono circa il 75% della produzione italiana totale. Per l’Istituto, parlando del 2006 sul 2005, la produzione di novello ha subito un decremento dell’1,3% ma, sempre nel 2006, la produzione vinicola è scesa del 2,5%. Nel Centro Italia, il 26% dei produttori su base nazionale produce il 23,6% del novello: a fronte di una discesa produttiva netta di regioni come il Piemonte, le Marche fanno addirittura registrare un aumento dell’1,3%.

«Quest’anno – ci spiega direttore del Porto Grande Luciano Sgolastra – abbiamo voluto ampliare il panorama delle degustazioni, per sottolineare come la nostra eccellente produzione di vini si coniughi con l’offerta di altre prelibatezze locali. È la maniera che PortoGrande, in linea con il modo di operare che Coop ha a livello nazionale, sceglie per dimostrare appieno l’esistenza di una tradizione culturale radicata nel territorio situato tra Marche ed Abruzzo».

Per ulteriori informazioni sull’evento cliccare qui: www.centroportogrande.it/dettaglio.aspx?idarticolo=172

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 694 volte, 1 oggi)