SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutti al cinema grazie al Cineforum. Riprendono infatti le proiezioni – con il III e IV ciclo della stagione 2006/2007 – il 16 gennaio con un film di Paolo Virzì N io e Napoleone.

Martedì 23 gennaio verrà proiettato Il vento che accarezza l’erba di Ken Loach (All’inizio del ventesimo secolo in Irlanda, due fratelli, Danien e Teddy insieme ad un loro amico Dan, spinti dal loro patriottismo, si arruolano nell’esercito per combattere per l’indipendenza del loro paese).

Segue il 30 gennaio un film di Alain Resnais Cuori (Film corale in cui si intrecciano le solitudini di sette personaggi. Nicole in crisi col marito Dan mentre Thierry ha una sorella che ricerca il grande amore attraverso internet).

Martedì 6 febbraio è la volta di un film italiano: Ecce bombo di Nanni Moretti (Un gruppo di amici “sessantottini” passa il tempo riunendosi al bar o discutendo ai microfoni di una radio. Tra questi, Michele Apicella, studente universitario con contrastanti rapporti con la propria famiglia, con gli amici stessi e con le ragazze, con le quali é impacciato e timido. Tra ideali non realizzati e la noia di una Roma d’estate, che fa da sfondo al film, passa la denuncia della mancanza d’ideali e di stimoli, causa del disorientamento giovanile).

Martedì 13 febbraio avremo Il mio migliore amico, di Patrice Leconte (François è un antiquario di successo, sempre impegnato. Durante la cena per il suo compleanno, la sua socia glia fa notare che nonostante tutte le persone che incontra, in realtà non ha un amico. Così accetta la sfida di presentare alla socia, entro dieci giorni, il suo migliore amico, ed inizia una disperata ricerca per Parigi, sul taxi di Bruno, di tutti gli ex compagni di scuola, conoscenti e possibili amici).

Per il 27 febbraio è in programma Le luci della sera di Aki Kaurismaki (Koistinen, guardiano notturno, è alla ricerca di compagnia e tenerezza. Vagando per la città, cede al fascino di una seducente donna, ma non sa che di lì a poco, il protettore della donna, approfittando dell’ingenuità di Koistinen, rapina una gioielleria facendo ricadere le accuse sul povero guardiano che così perderà tutto).

Martedì 6 marzo un film di Jasmila Zbanic: Il segreto di Esma (Esma è la madre di Sara, vivono a Sarajevo cercando di ricostruire la loro vita dopo i postumi della guerra. Esma cerca di arrangiarsi come può, facendo la cameriera in un night. Sara vuole partecipare ad una gita con la scuola che permette ai figli degli eroi di guerra di non pagare nessuna quota. Per questo Sara, convinta che il padre sia morto in guerra, chiede alla madre se si può procurare il certificato che dimostri questo, finendo per scoprire che non è così).

Ultimo appuntamento martedì 13 marzo con Giardini in autunno di Otar Iosseliani (Non bisogna mai far dipendere il proprio destino da una bella donna. Questa è la lezione che Vincent, ministro di successo, impara sulla sua pelle: nel momento in cui Vincent viene cacciato dal ministero, lei lo lascia. Théodière, il nuovo ministro in carica, s’insedia ottimamente al suo posto. L’ex ministro Vincent, invece, comincia a vivere… ). 

Le proiezioni avranno inizio alle ore 21.30 al cinema Calabresi. L’ingresso con tessera  F.I.C. 2006/2007 (costo della tessera € 7,00), per gli studenti  e per i soci di altri circoli F.I.C. è di 3,50 euro. Il biglietto intero è di € 4,50.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 395 volte, 1 oggi)