SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuovo film per il cineforum Buster Keaton. A chiudere le proiezioni prima della pausa natalizia è l’ultimo film di Michael Winterbottom, “The road to Guantanamo”, che è valso il premio per la miglior regia alla 56° edizione del Festival di Berlino.

Il regista inglese ci porta nei famosi campi di prigionia della Baia di Guantanamo, la prigione a cielo aperto Camp X-Ray e il famigerato Camp Delta, luoghi in cui secondo numerosi rapporti giornalistici i diritti umani sarebbero sistematicamente violati.

Girato con pochi mezzi e con attori pressoché sconosciuti, il film rappresenta anche un percorso della coscienza partendo da un fatto realmente accaduto; Winterbottom parte dalla cronaca dopo aver sentito parlare dei Tipton Three, tre ragazzi di Tipton, in origine quattro, arruolati come volontari per andare in Afghanistan ad aiutare i civili. Ma arrivati a Kandahar verranno arrestati da un gruppo di soldati americani, condotti in diversi carceri e poi trasferiti a Guantanamo.

“The road to Guantanamo” verrà proiettato martedì 19 dicembre alle ore 21.30 al cinema Calabresi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 329 volte, 1 oggi)