GROTTAMMARE – Viabilità a misura di pedone e raccolta differenziata: sono stati i temi affrontati con più interesse nelle ultime due assemblee del bilancio partecipativo che hanno chiuso il primo ciclo di incontri dedicato all’ascolto delle segnalazioni e delle priorità di ogni quartiere.

La viabilità pedonale, dunque, ancora tra le priorità dei cittadini grottammaresi. Quella sulla Valtesino, poi, è stata argomento fisso delle assemblee del bilancio partecipativo che hanno toccato le zone attraversate dall’asse viario. Poter attraversare la Valtesino in sicurezza, con passaggi pedonali in evidenza a fare da deterrente all’alta velocità delle auto potrebbe essere un dettaglio con cui integrare il progetto della riqualificazione del tratto urbano già progettata dagli uffici comunali e illustrata durante il corso delle assemblee dal sindaco Merli.

Tanto è accaduto anche mercoledì 8 novembre durante la riunione tra gli amministratori e i residenti dei quartieri San Martino, via Cilea e Crivelli, Bernini. In quest’ultimo caso, un’ampia rappresentanza di residenti del nuovo Peep Bernini è intervenuta per invitare il sindaco a sollecitare le imprese nell’accelerazione dei lavori di sistemazione delle strade e avere ragguagli sui tempi di ultimazione del nuovo sottopasso. Varie segnalazioni hanno diversificato i numerosi interventi: strisce pedonali sulla strada statale in corrispondenza della farmacia comunale e pattugliamento dei punti critici per i pedoni da parte dei vigili urbani.

Per quando riguarda l’assemblea di lunedì scorso alla quale erano invitati i residenti del quartiere Bellosguardo-Sgariglia, oltre a ulteriori miglioramenti estetici di alcune vie, si è discusso su una riorganizzazione della pulizia delle strade (la proposta è di stabilire giorni e orari settimanali prefissati) e sull’aumento dei cassonetti della raccolta differenziata. Anche in questa sede, come segnalato per altri quartieri, si è parlato di mobilità alternativa con approfondimenti sul progetto della metropolitana di superficie.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)