Ieri la Samb ha svolto l’usuale partitella del giovedì al Riviera delle Palme, contro la formazione Beretti di mister Voltattorni. Hanno giocato anche Soncin e Teodorani, mentre sono rimasti a riposo gli altri che il giorno precedente erano scesi in campo nella gara di Coppa Italia ad Arezzo. Indisponibili invece Kanjengele e Criniti, entrambi per problemi fisici. Criniti sembra che possa tornare in forma fra un mese, per la trasferta di Martina Franca. Turchi sarà l’unica alternativa disponibile alla coppia Fanesi-Soncin?

La Samb a Benevento schiererà probabilmente la solita formazione, con il rientro di Teodorani a destra e il ritorno in campo di Filippi in luogo dello squalificato Napolioni. Il giovane zacchei tornerà probabilmente in panchina: non dovrà prenderla come una bocciatura, anche perché, in assenza di due mezze punte come Criniti e Kanjengele, zacchei potrebbe essere l’uomo giusto per cambiare gli equilibri in campo (si ricordi Pescara).

A Benevento servirà comunque una squadra molto compatta e gagliarda, come siamo stati abituati fino a due domeniche fa: quella con i sanniti è una delle trasferte più insidiose del girone di ritorno. Il terreno di gioco probabilmente molto allentato (a Benevento negli ultimi giorni è caduta molta neve) potrà favorire il gioco maschio.

Il club beneventano ha fornito per ora cinquecento biglietti ai tifosi della Samb, che saranno presenti in almeno quattrocento unità.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)