0

Play Off Nazionali d’Eccellenza: Fabriano Cerreto batte Roselle in rimonta approdando in finale

Dopo lo 0-0 dell'andata a Grosseto, nella semifinale di ritorno i fabrianesi vincono 3-1 tra le mura amiche del Comunale di Cerreto d'Esi (Ancona) ed ora nella doppia finale affronteranno la squadra abruzzese del Francavilla che ha eliminato l'Angelana (Umbria). Gara 1 domenica prossima in casa. All'interno tutti i risultati delle semifinali e gli abbinamenti delle 7 finali. Ma anche il riepilogo di tutti i risultati di Poule Scudetto (dove la Fermana è stata eliminata), Play Off (anche di Serie B) e play out di Serie D e di Lega Pro.

2

Play out Girone B: Teramo e Fano si salvano, retrocedono Lumezzane e Forlì

Nessuna sorpresa e nessun ribaltamento (o rimonta che dir si voglia) nei match di ritorno , nemmeno negli altri 2 Gironi (A e C). Si registrano solo 2 successi e ben 4 pareggi. Ai teramani contro la formazione bresciana, dopo l'1-1 dell'andata basta un'altro pareggio (stavolta 0-0) per salvarsi, mentre i fanesi battono (2-0) forliviesi. Carrarese si salva bissando l'1-0 dell'andata con la Lupa Roma, al Prato basta un altro pari stavolta per 0-0 per avere ragione del Tuttocuoio. Anche all'Akragas basta un altro pareggio (stavolta 1-1) contro il Melfi per salvarsi ed infine l'unica squadra di questi play out che si è salvata partendo dalla peggiore posizione rispetto all'avversaria , ossia il Catanzaro (18°) che ha difeso il 3-2 ottenuto all'andata impattando (1-1) sul campo della Vibonese (17a).

0

Samb eliminata. Lecce-Alessandria, Parma-Lucchese, Pordenone-Cosenza e Livorno-Reggiana ai quarti

Rossoblu escono a testa alta ed imbattuti con 2 pareggi (1-1 e 0-0 col Lecce) così come Virtus Francavilla (doppio 0-0 col Livorno). A sorpresa fuori anche Matera e Juve Stabia che non riescono a rimontare i 2-1 subiti all'andata rispettivamente a Cosenza e Reggio Emilia. Alessandrini battono (3-1) in rimonta Casertana. Parmigiani si aggiudicano derby emiliano piegando (2-0) Piacenza. Pordenonesi sconfiggono (3-1) Giana Erminio. Albinoleffe impatta (0-0) in casa con i lucchesi ed è eliminato. Nella Poule Scudetto Dilettanti Fermana che ha riposato è eliminata. Passano alle semifinali: Monza, Ravenna, Bisceglie e Sicula Leonzio.

0

Alessandria, Parma e Lecce impattano sui campi di Casertana, Piacenza e Samb. Matera cade a Cosenza

Nell'andata degli ottavi (2a Fase) Play Off tutte gare equilibrate ed ancora in bilico con le seconde classificate che pareggiano tutte in trasferta (1-1 Alessandria e Lecce rispettivamente a Caserta e a San Benedetto del Tronto e 0-0 il Parma a Piacenza) . Nei match domenicali vincono solo cosentini vittoriosi (2-1) in rimonta sui materani e Lucchese che piega (1-0) Albinoleffe al 95'. Anche nei play out dopo l'andata, gare tutte ancora aperte, nel Girone B finiscono entrambe 1-1 Forlì-Fano e Lumezzane-Teramo. Solo la Carrarese (Girone A) forse ipoteca la salvezza espugnando (0-1) il campo della Lupa Roma. All'interno anche i risultati di Poule Scudetto e Play Off di Serie D ed il programma di domani con Lecce-Samb che sarà diretta da Zanonato di Vicenza.

0

Giana Erminio e Reggiana vincono gara 1 della 2a Fase Play Off. Foggia batte ed elimina Cremonese in Supercoppa

Nella gara d'andata 6 la squadra milanese batte (2-1) tra le mura amiche del Comunale Città di Gorgonzola il Pordenone. Nella gara d'andata 7 reggiani superano (2-1) in rimonta Juve Stabia. Foggiani battono (3-1) in rimonta cremonesi (eliminati con 0 punti) salendo a 3 punti e sabato prossimo si giocheranno la Supercoppa sul campo del Venezia (anch'esso a quota 3). Chieri ha vinto Coppa Italia di Serie D battendo (2-1) Albalonga in finale .

0

I precedenti: Samb in vantaggio 11-10 sul Lecce

9-2 è invece il bilancio degli incontri giocati a San Benedetto del Tronto. La gara del Riviera delle Palme sarà diretta da Pillitteri di Palermo. All'interno le statistiche della regular season di rossoblu e giallo-rossi ed i verdetti (parziali, mancano solo i Play Off ) di Serie B.

0

Pallamano, Hc Monteprandone promossa in serie A2

Nonostante la sconfitta a Camerano, è di nuovo A2 dopo quattro anni. “Annata capolavoro” sintetizzano in coro i fratelli Romandini, il presidente Roberto e il vice Pierpaolo. Soddisfazione anche da parte dell'allenatore Andrea Vultaggio