Tag serie B

2

Play Off: Alessandria batte ai rigori Padova ed è promossa in Serie B, dove torna dopo 46 anni

La finale di ritorno dei Play Off Nazionali di Serie C, giocata al Comunale Giuseppe Moccagatta è terminata come quella d'andata all'Euganeo 0-0 anche dopo i tempi supplementari. Alessandrini hanno poi vinto 5-4 nei tiri dal dischetto dove è risultato decisivo l'errore del padovano Gasbarro e la trasformazione di Rubin per i piemontesi. La squadra grigia (giunta 2a nel Girone A) guidata da Moreno Longo (che aveva rilevato alla 20a giornata l'esonerato Angelo Gregucci) succede nell'albo d'oro alla Reggiana (che la scorsa stagione aveva vinto i Play Off di C, battendo in finale il Bari) e raggiunge Como, Perugia (che era giunto 1° a pari punti col Padova nel Girone della Samb B) e Ternana tra i cadetti (dove l'Alessandria manca dalla stagione 1974/75).

0

Play Off Nazionali Serie C: termina senza reti la finale d’andata tra Padova ed Alessandria

Finisce 0-0 il 1°atto della finalissima al Comunale Euganeo. La 4a ed ultima promozione stagionale in serie B si deciderà quindi nel match di ritorno in programma giovedì 17 giugno sempre alle ore 18 al Comunale Moccagatta. Intanto è in piedi l'ipotesi di una clamorosa fusione tra Matelica ed Anconitana (attualmente in Eccellenza Marche dove in questa stagione ha mancato anche l'obiettivo Play Off) con trasferimento della squadra di 3a Serie del Patron Canil nel capoluogo dorico col nome Ancona Matelica. All'interno anche i verdetti (in testa) della Serie D con altre 4 (Gozzano, Montevarchi, Campobasso e Taranto) promozioni (in C) ufficiali.

0

Play Off Nazionali Serie C: la finale è Padova-Alessandria

Nelle 2 semifinali di ritorno, padovani di Andrea Mandorlini espugnano 0-1 il Partemio Lombardi di Avellino ed alessandrini di Moreno Longo pareggiano (2-2) al 20' (110' complessivo) dei tempi supplementari col sorprendente Albinoleffe, che si era portato per ben 2 volte in vantaggio (0-1 ed 1-2). finalissima che deciderà l'ultima promozione in Serie B si giocherà domenica 13 (l'andata a Padova) e giovedì 17 (il ritorno ad Alessandria) giugno. All'interno anche i verdetti (in testa ed in coda) di Serie D. Nel recupero che archivia 19a giornata (2a di ritorno) del Girone F, Pineto (al 2° successo consecutivo, il 4° nelle ultime 5 gare) sale al 3° posto solitario piegando (2-1) in rimonta Castelnuovo Vomano che si è poi rifatto nel match che venerdì ha archiviato 28a giornata (11a di ritorno), espugnando (0-1) il campo del Vastogirardi (al 3° ko consecutivo, il 5° nelle ultime 6 gare) ed agganciando a quota 46 Castelfidardo.

0

Play Off: Alessandria batte a domicilio Albinoleffe in gara 1 di semifinale, pari Padova-Avellino

Le semifinali d’andata Inter Girone di Serie C terminano rispettivamente 1-2 per gli alessandrini che espugnano nella ripresa Gorgonzola ed "ipotecano" (verbo forse azzardato visto il punteggio seppur esterno di misura e le imprese precedenti del fin qui sorprendente Albinoleffe) finale ed 1-1 la sfida dell'Euganeo tra padovani che avevano chiuso 1a frazione in vantaggio (1-0) e lupi irpini. Si decide tutto mercoledì quando si conosceranno le 2 finaliste. All'interno anche i verdetti di Serie D (Seregno raggiunge Monterosi e Trento in C)

0

Catanzaro, Feralpi, Renate (che sfiora impresa) e Sudtirol eliminati. In semifinale: Albinoleffe-Alessandria e Padova-Avellino

Play Off Nazionali Serie C- Dopo l'1-1 dell'andata a Gogonzola, clamoroso al Ceravolo dove squadra catanzarese (2a) è stata battuta (0-1) in casa all'83' ed eliminata dai bergamaschi (giunti settimi nel Girone A). Alessandrini restituiscono ai salodiani l'1-0 dell'andata e passano il turno in virtù della migliore posizione di classifica (2a vs 5a). Renatesi sfiorano il colpaccio (erano in vantaggio 0-3) restituendo ai padovani (che trovano il gol che salva la qualificazione all'81') l'1-3 dell'andata ma il miglior piazzamento (2° vs 3°) in Campionato qualifica la squadra bianco-scudata. Lupi irpini soffrono in inferiorità numerica (10 vs 11 dal 27') e perdono (1-0) al 98' al druso di Bolzano, sul campo dell'Alto Adige, ma si qualificano grazie al 2-0 interno dell'andata al Partemio Lombardi.

0

Imolese salva con due pareggi, retrocede Fano. Play Off: Feralpisalò, Padova (in trasferta) ed Avellino vincono gara 1. Pari Albinoleffe-Catanzaro

Dopo lo 0-0 dell'andata, nel match di ritorno dei play out del Girone B, al Comunale Romeo Galli di Imola è finita 1-1 ed in virtù del migllior piazzamento in Campionato gli imolesi (che anche la scorsa stagione si salvò dopo lo spareggio play out, allora vincendo con l'Arzignano) si salvano, mentre i fanesi (che anche 2 anni fa erano retrocessi sul campo, allora direttamente da ultimi classificati nel Girone B di Serie C, ma poi furono ripescati) raggiungono Ravenna ed Arezzo in Serie D. Nell'andata dei quarti salodiani piegano (1-0) Alessandria. Termina 1-1 invece il match di Gorgonzola tra albinesi e catanzaresi, raggiunti all'80' dalla formazione bergamasca. All'interno i risultati e marcatori dei 4 match d'andata del 2°turno (quarti) dei Play Off (4°turno) Nazionali. Mercoledì si deciderà la qualificazione alle semifinali, già ipotecata dai padovani (corsari 1-3 a Meda, sul campo del Renate con tripletta di Cosimo Chiricò) ed in parte dai lupi irpini (vittoriosi 2-0 col Sudtirol che però in caso di rimonta con pari risultato o differenza reti [3-1 o 4-2] passerà il turno in quanto testa di serie come migliore 3a).

0

Play Off: Feralpisalò (che elimina Bari), Renate, Avellino, Albinoleffe e Sudtirol approdano ai quarti. Eliminati Matelica e Modena

Nei match di ritorno degli ottavi lupi irpini restituiscono al Palermo l'1-0 (subito all'andata al Barbera), qualificandosi in virtù della miglior posizione di classifica, così come Alto Adige che ha restituito il 2-1 alla Pro Vercelli e renatesi che pareggiano (1-1 come all'andata a Macerata) in casa con i matelicesi (che escono dunque imbattuti ed a testa alta). Salodiani dopo essersi imposti (1-0) nel match d'andata, pareggiano 0-0 al San Nicola e si qualificano eliminando a sorpresa il Bari (che per il 2° anno consecutivo fallisce il ritorno in serie B). Clamorosa eliminazione dei modenesi che dopo aver vinto 0-1 il match d'andata a Gorgonzola e aver tenuto sotto controllo (0-0) quello di ritorno tra le mura amiche del Braglia, vengono sconfitti 0-2 allo scadere (88' e 96') dalla formazione bergamasca (giunta 7a nel Girone A). All'interno gli abbinamenti del 4° Turno (2a Fase Inter-Girone-Nazionale) dove entrano in gioco anche le seconde classificate (Alessandria, Padova e Catanzaro) teste di serie (così come il Sudtirol migliore 3a). Venezia vince i Play Off (1-1 la finale di ritorno dopo l'1-0 per i lagunari dell'andata a Cittadella) di Serie B ed approda in Serie A (dove manca dalla stagione 2001/02).

0

Feralpisalò, Palermo, Modena (in trasferta) e Pro Vercelli vincono di misura gara 1. Pari Matelica-Renate

Nei match d’andata del 3° turno (1a Fase-Ottavi di finale Inter-Girone Nazionale) dei Play Off di Serie C: salodiani piegano (1-0) Bari, siculi rosa-nero sconfiggono (1-0) all'86' Avellino, modenesi vincono (0-1) al Comunale Città di Gorgonzola, sul campo dell'Albinoleffe, vercellesi battono (2-1) in rimonta al 94' Sudtirol. L’unico pari delle 5 sfide disputate è quello di Macerata dov'è finita 1-1 (con botta e risposta nel finale di gara: 80' vantaggio dei matelicesi ed 85' pareggio dei renatesi). Gare di ritorno domani (mercoledì 26 maggio). All’interno risultati e marcatori. Nella finale d'andata dei Play Off di Serie B Venezia espugna (0-1) Cittadella ed ipoteca promozione in A.

0

Play Off: Virtus Verona elimina a sorpresa Triestina ed approda al 2° turno. Play Out: Legnago intravede salvezza

Nel recupero che completa 1°turno del Girone B, clamoroso al Nereo Rocco dove la Virtus Vecomp (11a classificata; espugna per la 1a volta nella sua storia Trieste) si impone (0-1) all'86' eliminando la formazione alabardata (che era giunta 6a). All'interno tutti gli abbinamenti della 2a fase sempre in gara unica dove i veronesi saranno ospiti della Feralpisalò (5a). Negli spareggi salvezza d'andata, legnaghesi (0-1) espugnano Ravenna e Fano-Imolese rinviata per covid a sabato prossimo (22 maggio in cui si doveva giocare il ritorno), mentre nel Girone C Bisceglie piega (2-1) Paganese. Nella 2a giornata della Supercoppa di C Ternana travolge (0-3) a domicilio Como e sabato prossimo gli basterebbe pareggiare col Perugia (che ha riposato) per vincere il trofeo. All'interno anche i risultati delle semifinali d'andata dei Play Off di Serie B dove Cittadella (6°) travolge (3-0) Monza (3°) e Venezia (5°) piega (1-0) Lecce (4°).

0

Recuperi Girone F: San Nicolò batte di misura Montegiorgio e si porta a -3 dal Campobasso

Mercoledì 12 maggio sono stati recuperati 5 match. Nei 2 match che archiviano 22a giornata: riscatto del Notaresco che piega (2-1) formazione montegiorgese (al 2°ko consecutivo) portandosi a 3 punti dalla vetta, mentre Rieti espugna (1-3) in rimonta Porto Sant'Elpidio ed esce dalla zona play out, da dove riesce senza giocare, per distacco (-9 dalla 13a) Real Giulianova (che ad oggi sarebbe retrocesso). Termina 1-1 la gara della 23a Atletico Fiuggi-Vastogirardi. Nei match della 24a giornata Recanatese (al 4°successo nelle ultime 5 gare ed ora 4a) travolge con un pokerissimo (5-2) il fanalino di coda Agnonese e Castelfidardo (al 2°successo nelle ultime 3 gare ed ora 5°) espugna (1-2) Vasto, entrando entrambe in zona Play Off (da cui invece escono Castelnuovo Vomano e Matese, pur avendo i stessi punti [42] delle 2 new entry). All'interno anche i verdetti (Regular Season) ed i risultati del Turno Preliminare dei Play Off di Serie B (dove Cittadella e Venezia sono approdate alle semifinali).

0

PlayOff Serie C: nel Girone B approdano al 2° Turno Cesena e Matelica, Samb eliminata

Nell'anticipo del sabato squadra cesenate (7a) piega (2-1) Mantova (10°). Matelicesi (8° ed al 3°successo stagionale su 3 negli scontri diretti con la Samb) battono (3-1) Sambenedettese (9a ed eliminata per il 3°anno consecutivo al 1°turno ma stavolta ci sono numerose giustificazioni) ma non conoscono ancora il nome del prossimo avversario. Triestina-Virtus Verona rinviata per covid a domenica prossima e questo porta allo slittamento del prossimo turno al 19 maggio. Nel Girone A avanzano Albinoleffe (7°), Grosseto (9°) e Juventus B (10a). In quello C Teramo (8°) sconfitto 2-0 ed eliminato dal Palermo (7°) che va avanti assieme a Juve Stabia (5a) e Foggia (9° e corsaro 1-3 a Catania). All’interno tutti i risultati del 1°Turno dei tre Gironi e gli abbinamenti della 2a Fase (A e C). Nella 1a giornata del Triangolare che assegnerà la Supercoppa, parte bene Perugia che batte (2-1) Como. Dentro anche i risultati della 38a ed ultima giornata di Serie B (Salernitana cala tris a Pescara ed è promossa in Serie A, 22 anni dopo l'ultima volta; Pordenone sconfigge Cosenza ed è salvo, condannando calabresi alla retrocessione diretta in C, dunque non si giocheranno play out) e tutti i verdetti.

0

Recuperi Girone F: Pineto espugna Notaresco e dunque Campobasso resta a +5 sul San Nicolò

Mercoledì 5 maggio sono stati recuperati 4 match. Nello scontro diretto tra fanalini di coda che archivia 10a giornata, primo successo (stagionale ed interno) del Porto Sant'Elpidio che batte (3-1) e sorpassa Agnonese (al 2°ko consecutivo ed ora ultima e l'unica squadra del torneo ancora a secco di vittorie). Nel recupero che archivia la 18a, pinetesi espugnano (0-1) il Savini ed agganciano Montegiorgio a quota 36, complicando rincorsa promozione della squadra di Epifani. In quello della 22a Atletico Fiuggi (ora a -3 dalla salvezza diretta) batte (1-3) a domicilio ed inguaia Tolentino (al 2°ko consecutivo ed ora 13° con solo un +1 sulla zona play out). Nel match della 27a Castelfidardo piega (3-2) e stacca Vastogirardi (al 3°ko consecutivo) agganciando Recanatese a quota 38. Questa domenica (domani) si torna in campo col calendario per la disputa della 28a giornata (l'11a di ritorno). All’interno anche i risultati della 37a (penultima) giornata di Serie B (dove Salernitana batte Empoli e si avvicina alla promozione diretta in Serie A; Ascoli regola 2-0 Cittadella e conquista matematica salvezza sorpassando anche Pordenone, mentre retrocedono in C con una giornata d'anticipo Reggiana e Pescara, travolto 3-0 sul campo della Cremonese che è salva).

0

Recuperi Girone F: Campobasso batte Pineto e si porta per ora a +5 sul San Nicolò

Giocati altri 7 match 2 (che hanno archiviato 11a e 12a giornata) mercoledì scorso 28 aprile e 5 domenica 2 maggio. Nel match che archivia 17a giornata, capolista (Al 3°successo nelle ultime 4 gare) piega (2-1) pinetesi (che mercoledì avevano impattato 1-1 ad Agnone) ed allunga sul Notaresco (per ora a-5 dalla vetta, ma deve recuperare 2 gare). Recanatese (al 3°successo consecutivo ed ora 6a) vince (1-3) sul campo del fanalino di coda Porto Sant'Elpidio (al 10°ko consecutivo) e si avvicina ai Play Off (-3). Montegiorgio dopo aver espugnato (1-2) Porto Sant'Elpidio pareggia (0-0) in casa con l'Atletico Fiuggi nel match che archivia 15a giornata. Successi importanti per l'obiettivo salvezza quelli di Aprilia che travolge (3-0) Vastogirardi (al 2°ko consecutivo) e Vastese corsara (0-1) ad Agnone ed ora fuori dalla zona play out, dove invece scivola senza giocare Rieti (ora 14°). All'interno anche i risultati della 36a giornata di Serie B (dove Empoli travolge Cosenza con un poker e vince matematicamente Campionato cadetto e torna in A con 2 giornate d'anticipo. Salernitana vittoriosa al 96' è ora 2a ; Ascoli pareggia 2-2 a Reggio Calabria e si avvicina alla salvezza, mentre Pescara batte Reggiana e rimanda retrocessione).

0

Perugia corsaro a Salò è promosso in Serie B. Samb chiude 9a e nei Play Off affronterà Matelica. Arezzo retrocesso

Grifone umbro (al 5°successo consecutivo, il 7°nelle ultime 8 gare, il 3°esterno di fila) espugna (0-2) il campo della Feralpi e succede nell'albo d'oro al Lanerossi Vicenza, vincendo il Girone B e raggiungendo tra i cadetti (dove torna subito dopo una sola stagione passata in 3a Serie) Como (vincitore del Girone A) e Ternana (vncitrice del Girone C). Mentre Padova (al 2° successo consecutivo) pur battendo 1-0 nel finale la Sambenedettese (che domenica nel 1°turno in gara unica dei Play Off giocherà a Macerata) e chiudendo a pari punti (79) con i perugini è 2° e dovrà cercare la promozione attraverso i Play Off, raggiunti dalla Virtus Verona (11a) che pareggia (3-3) al 94' col Modena. Sudtirol (3°) espugna (1-3) Pesaro. Gubbio piega (2-1) Fano (che nei play out affronterà Imolese, travolta [3-0] a Macerata dal Matelica. Ravenna supera (2-1) al 91' Carpi ed approda a sorpresa ai play out (dove affronterà Legnago vittorioso 3-1 sulla Fermana), sorpassando aretini che sconfitti (3-1) a Cesena retrocedono direttamente nei Dilettanti. Bortolussi capocannoniere. All’interno tutti i verdetti e gli accoppiamenti (Play Off e play out) anche dei Gironi A (dove non si giocheranno play out) e C (dove Teramo [al 3°successo interno consecutivo] chiude 8° battendo per 2-0 Viterbese e nei Play Off giocherà a Palermo) e i risultati della 35a giornata di Serie B (dove Ascoli [al 4°successo consecutivo] batte [2-0] anche l'Empoli capolista e si avvicina alla salvezza, mentre Pescara travolto 3-0 a Cosenza è vicino alla retrocessione che è già matematica per l'Entella).

0

Perugia e Padova restano appaiate in vetta. Si decide tutto domenica. Sudtirol è out. Samb 8a, sul campo è nei Play Off

Il prossimo turno deciderà la squadra direttamente promossa nel Girone B. Per ora perugini (al 4°successo consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare) vittoriosi (2-0) sul Matelica e padovani corsari (0-1) a Carpi rimangono primi a pari punti (76) ma ad oggi se così finisse il grifone umbro avrebbe la meglio. Alto Adige impatta (1-1) in casa col Cesena ed è fuori dai giochi promozione diretta. Modena (al 4°successo consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare e migliore 4a di tutti i Gironi) travolge (3-0) Legnago. Virtus Verona espugna (0-1) Fermo al 92'. Vis Pesaro corsara (0-1) a Mantova è salva. Imolese (al 2°successo consecutivo) piega (1-0) Gubbio. Como batte (2-1) Alessandria e vince matematicamente il Girone A con una giornata d'anticipo, raggiungendo Ternana (vincitrice del Girone C) in Serie B (dove la formazione lariana manca dal 2016). In quello C Teramo (ora 9°, in quanto sorpassato dal Palermo 8°) pareggia 0-0 sul campo dell'Avellino (ora 3°) che viene agganciato dal Catanzaro (ora 2°), corsaro (0-2, doppietta di Di Massimo) a Viterbo; Cavese retrocessa in D per distacco ormai incolmabile dalla 16a. Giocati anche i 3 recuperi di Serie B (dove Pescara pareggia al 90' in casa col fanalino di coda Entella e vede allontanarsi sempre di più sia la salvezza diretta che il play out)

0

Posticipo Girone B: Sudtirol cade a Trieste e manca sorpasso in vetta, scivolando al 3°posto

Nel match del Comunale Nereo Rocco che ha arciviato 36a giornata (17a di ritorno) Triestina (al 3°successo interno consecutivo) batte (3-2) Alto Adige (al 5°ko stagionale, il 3°esterno) che ora è terzo, a -2 dalla vetta. E così a 2 giornate dalla fine, la promozione diretta in Serie B, sembra ormai essere un discorso a 2 tra Perugia e Padova appaiate in testa alla classifica a quota 73, ma con gli umbri che se così rimanesse sarebbero loro promossi in quanto meglio messi negli scontri diretti. All'interno anche i risultati dei recuperi degli altri 2 Gironi A (dove al Livorno sono stati restituiti 3 degli 8 punti di penalizzazione ed ora è penultimo) e C e quelli di Serie D Girone F.

0

Perugia raggiunge in testa Padova, travolto a Modena. Sudtirol in agguato. Samb aggancia Cesena e Matelica

Domani sera si gioca il posticipo della 36a giornata tra Triestina ed Alto Adige (che vincendoa Trieste andrebbe al comando solitario). Intanto a 2 giornate dal termine, perugini (al 3°successo consecutivo, il 5°nelle ultime 6 gare; non vincevano a Ravenna dal 1961) che nell'anticipo del sabato calano tris (0-3) sul campo del fanalino di coda Ravenna, agganciano in vetta a quota 73 padovani (al 2°ko esterno consecutivo, il 7°stagionale), travolti (3-0) al Braglia dai canarini emiliani (al 3°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare). Feralpisalò (al 2°successo consecutivo) cala sestina (6-1) al Carpi. Colpaccio Imolese corsara (0-2) a Cesena. Fermana (al 3°pari nelle ultime 4 gare) impatta (1-1) a Pesaro ed è matematicamente salva. Arezzo pareggia (1-1) al 95' a Legnago. All'interno anche i risultati degli altri due Gironi A (dove Alessandria resta a -1 dal Como capolista, in attesa dello scontro diretto) e C (dove Teramo 7°, regola [2-0] Bisceglie ed è matematicamente nei Play Off) e quelli della 34a giornata di Serie B (dove Ascoli corsaro in rimonta a Ferrara resta 16°, ma ad oggi sarebbe salvo).