Tag raffaele novelli

0

Fermana espugna Vasto portandosi a +7 sul 2° posto ora occupato dal Matelica. Vis ko. Monticelli impatta a Teramo

Capolista (al 6° successo consecutivo, il 4° esterno di fila) vince 1-2 big match in casa della Vastese (al 3° ko stagionale ed ora a - 12 dalla vetta) al 91' salendo a quota 44: +9 sui pesaresi sconfitti (1-0) sul campo della Jesina e scavalcati dai matelicesi (al 3° successo consecutivo) corsari (1-3) in casa del Castelfidardo (all'8° ko nelle ultime 9 gare, il 3° interno consecutivo) ora ultimo. Ascolani (al 2° pareggio consecutivo) pareggiano (1-1) col San Nicolò. Sammaurese (al 3° successo interno consecutivo) batte (1-0) Campobasso (al 4° ko consecutivo). Bene anche San Marino (al 3° ko interno consecutivo) che vince in rimonta al 92' e Pineto (al 2° successo consecutivo, non subisce reti da 5 gare). Colpaccio Recanatese (al 1°successo esterno) corsara (0-2) sul campo dell'Alfonsine (al 3° ko consecutivo).

0

Recuperi Girone F: Fermana travolge San Nicolò ed allunga in testa, Matelica ri-sale al 3° posto

Nei 4 anticipi che archiviano 18a giornata (1a di ritorno) capolista (al 5° successo consecutivo e senza subire reti , il 3° di fila in casa) batte per 3-0 teramani (al 2° ko stagionale, il 1° esterno; venivano da 14 risultati utili; ora scivolati a -10, ma debbono ancora recuperare una gara) portandosi a quota 41: +6 sulla Vis Pesaro, seconda. Prosegue risalita dei matelicesi (al 2° successo consecutivo) che travolgono (3-0) Alfonsine (al 2° ko consecutivo sempre in trasferta) staccando squadra teramana e scavalcando Vastese (ora a -9 dalla vetta). Pineto (al 1° successo esterno; non subisce reti da 4 gare) espugna (0-1) il campo del Campobasso (al 3° ko consecutivo) il cui tecnico Novelli si è dimesso. Nell'altro anticipo finisce 1-1 tra Agnonese e Romagna Centro.

0

Novelli: «Nessun contatto con la Samb»

L’ex tecnico della Salernitana nega ci sia stato qualche “abboccamento” con la società rossoblu. Ma ammette: «Qualsiasi allenatore vorrebbe lavorare in una piazza prestigiosa come San Benedetto e, soprattutto, al fianco di Pavone».