0

«Situazione insostenibile al Pronto soccorso»

La denuncia del sindacato provinciale Ugl sanità: «Invece di assumere nuovi infermieri si riduce il personale e i riposi vengano decurtati. L'attività è diventata ormai ingestibile. L'appello al direttore Petrone: «Ci dica se le sue lamentele sono state ascoltate dai politici»