0

Prostituzione, Scarpantonio lancia la proposta dello “zoning”

Il primo cittadino di Controguerra si dice disponibile ad individuare sul territorio “zone franche” in cui confinare il mercato del sesso, per allontanarlo dai centri abitati e tutelare i cittadini. D’accordo l’associazione On The Road: «Non si tratta di ghettizzazione, ma di organizzazione intelligente degli spazi urbani».

0

On the Road parte civile al processo di Ancona

L’associazione Onlus di Martinsicuro ha fornito assistenza legale alla giovane nigeriana che ha denunciato i suoi sfruttatori facendoli condannare ad otto anni di reclusione. La donna, costretta a prostituirsi, è stata tolta dalla strada oltre un anno fa e sottoposta al programma di reinserimento sociale e lavorativo. Il presidente Castelli: «Sentenza importantissima».

0

“Sfruttamento lavorativo”, il seminario di On the Road

L’associazione di Martinsicuro ha organizzato un incontro sul tema “La tratta di esseri umani e lo sfruttamento lavorativo: opere in sinergia per combatterla”, in cui verranno analizzati i casi registrati sul territorio che hanno interessato immigrati di varie nazionalità. Interverranno numerose autorità.

0

Nel teramano il più alto numero di residenti stranieri

E’ quanto emerge dal Rapporto sociale stilato dalla Provincia: continui incrementi demografici di stranieri sul territorio, che implicano una maggiore collaborazione tra le Istituzioni per far fronte ai problemi di comprensione linguistica, inserimento scolastico, ricerca di un lavoro e rischio di emarginazione.

0

On The Road invita i medici ad un “patto etico”

«Denunciare un immigrato irregolare bisognoso di assistenza sanitaria porterà conseguenze anche sulla salute della collettività»: Marco Bufo, coordinatore dell’associazione, invita i medici ad operare l’obiezione di coscienza per tutelare il paziente come essere umano, al di là della provenienza e dei documenti posseduti.

0

Prostituzione, On the Road ne discute in Senato

L’approvazione del disegno di legge del ministro Carfagna, le ordinanze comunali che vietano la prostituzione su strada e le possibili alternative a gli interventi attuati dal Governo che vanno a colpire le vittime della tratta di esseri umani: Giovedì 22 gennaio Marco Bufo, dell’associazione di Martinsicuro, sarà ascoltato insieme ai rappresentati di altre onlus per proporre soluzioni alternative.