Tag Jesina calcio

0

San Nicolò e Recanatese vittoriose di misura, restano appaiate in testa. Sangiustese corsara a Matelica

Notaresco (al 6° successo consecutivo, il 3°esterno di fila) corsaro (0-1) sul campo del Tolentino (al 2°ko consecutivo e stagionale, il 1°interno) e squadra leopardiana (al 2°successo consecutivo, il 6°nelle ultime 7 gare, il 3°interno) che batte (1-0) Avezzano (al 3°ko esterno consecutivo) rimangono assieme al comando della classifica, salendo entrambe a quota 18. Alle loro spalle a -5 ci sono Vastogirardi (al 2°successo consecutivo, unica squadra del torneo ancora imbattuta) e Porto Sant'Elpidio che vincono rispettivamente 2-3 a Vasto e 2-1 in casa col Campobasso. Matelicesi (al 1°ko interno) sconfitti (0-1) in casa dai sangiustesi (al 1°successo esterno). Bene Pineto (al 1°successo in Campionato col nuovo tecnico Rachini), Giulianova (al 1°successo esterno) ed Olympia Agnonese (al 2° successo consecutivo, il 1°interno). Jesina esonera Manuelli.

0

Ripescaggi: Jesina in Serie D , Sassoferrato Genga in Eccellenza Marche

Due compagini anconetane in festa. Oltre ai leoncelli (che erano retrocessi sul campo perdendo spareggio play out col San Nicolò) ripescati nel massimo Campionato Dilettanti anche Montebelluna, Classe, Anzio e Cannara , quest'ultime due dopo ripescaggio in C di Cavese ed Imolese . Tra le squadre riammesse c'è il Campobasso. Escluse invece L'Aquila, Akragas e Villabiagio. Nei prossimi giorni potrebbero esserci altri ripescaggi. Il Massimo Campionato Regionale invece è ora completo con la cenerentola anconetana che sarà la 18a squadra.

0

Distacco ancora invariato in vetta: Matelica e Vis (che esonera Riolfo) pareggiano entrambe in casa. Monticelli impatta a Jesi

Testa-coda complicati e senza successi anche in questa 27a giornata per le prime 2 squadre della classifica. Capolista (al 1° pari interno) pareggia (1-1) col Fabriano Cerreto (al 2° pari consecutivo) conservando un +4 sui pesaresi che impattano (0-0) col San Nicolò esonerando il tecnico ligure che verrà sostituito almeno per ora dall'allenatore della Juniores D'Amore. Avezzano (al 10° risultato utile) consolida 3° posto battendo (3-1) Francavilla. Ascolani (al 13° pari stagionale, il 4° esterno) colgono un buon punto nello scontro diretto sul campo della Jesina ma ad oggi in base al distacco (-8) dalla 13a sarebbero direttamente retrocessi. Recanatese (al 2° successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare) cala pokerissimo (5-1) in rimonta al Castelfidardo (che veniva da 9 risultati utili) uscendo dalla zona play out. Primo successo esterno per l'Agnonese (al 2° successo consecutivo) corsara (0-1) in casa del San Marino (al 2° ko consecutivo). Altra vittoria del fanalino di coda Nerostellati (al 2° successo consecutivo) che espugna (2-3) stavolta Pineto portandosi a 14 punti. Rinviata L'Aquila-Campobasso.

0

Matelica inarrestabile, solo Vis tiene il suo passo. Monticelli impatta a reti bianche con la Jesina

Capolista (al 4° successo consecutivo, il 6° nelle ultime 7 gare, il 4° esterno) espugna (0-3) il campo del Fabriano Cerreto (all'8° ko consecutivo) e sale a quota 25 conservando un +3 sul 2° posto ora occupato in solitario dai pesaresi (al 2° successo consecutivo, il 3° nelle ultime 4 gare) corsari (0-1) sul campo del San Nicolò (al 3° ko consecutivo, il 5° nelle ultime 6 gare, il 3° di fila in casa). Bene Pineto (al 2° successo consecutivo) ed Agnonese (al 2° successo sempre interno nelle ultime 3 gare). Ascolani (al 5° pareggio stagionale, il 4° interno) pareggiano 0-0 con i leoncelli restando penultimi. Castelfidardo salva imbattibilità interna al 92'.

0

Monticelli batte Jesina. Agnonese entra in zona play off. Recanatese ko e vicina alla retrocessione diretta

Ascolani (al 3° successo consecutivo) battono (2-1) in rimonta all'88' leoncelli agganciando Sammaurese scivolata al 6° posto (a -1 dalla zona play off). San Nicolò (al 2° successo consecutivo) espugna (0-1) il campo del San Marino che perde imbattibilità casalinga. Leopardiani non approfittano del turno di riposo del Castelfidardo e perdono (1-3) in casa col Pineto e così se i fidardensi domenica vinceranno saranno direttamente retrocessi. Bene Fermana, Matelica (al 2° successo consecutivo), Vis Pesaro (4a), Olympia (al 2° successo consecutivo ed ora 5a) e Vastese che calo pokerissimo (1-5) sul campo della già retrocessa Civitanovese (all'8° ko consecutivo).

0

Altro ko Matelica che scivola al 3° posto. San Nicolò solo in testa. Monticelli impatta anche a Jesi

Teramani (al 5° successo interno consecutivo) battono (1-0) San Marino e sono ora al comando solitario. 2a sconfitta consecutiva dei matelicesi battuti (2-1) in rimonta sul campo della Sammaurese e scivolati in 3a posizione dove vengono pure agganciati dalla Vis (al 2° successo consecutivo) corsara (0-3) a Cesena . Al 2° posto a -1 dalla vetta restano Fermana e Vastese vittoriose di misura rispettivamente ad Alfonsine ed in casa con la Civitanovese (al 4° ko esterno consecutivo). Ascolani (al 3° pareggio esterno consecutivo; non subiscono reti da 4 gare) pareggiano 0-0 pure in casa della Jesina (al 7° risultato utile consecutivo) chiudendo imbattuti in trasferta Girone d'andata. Riscatto Castelfidardo che travolge (5-0) Chieti (al 7° ko consecutivo).

0

Recupero Girone F: Monticelli impatta a reti bianche col fanalino di coda Chieti

Termina 0-0 la gara (che domenica 23 ottobre a Grottammare era stata sospesa dopo 45'sul 2-0 per l'infortunio all'arbitro Petrella di Viterbo) giocata stavolta a Sant'Egidio alla Vibrata che archivia 8a giornata. Anche questo incontro è stato sospeso , ma solo per alcuni minuti causa colpo alla testa rimediato dopo un scontro di gioco dal capitano teatino Viscido, il quale ha abbandonato il campo in barella ed è stato trasportato in ospedale. La squadra di Stallone non è riuscita a segnare alla peggior difesa del campionato pur giocando 54 minuti più recupero in superiorità numerica (espulso al 36'Capuani del Chieti). Con questo pareggio (il 6° stagionale, il 3° interno) ascolani (che devono recuperare la gara interna col Matelica) agganciano Alfonsine al 14°posto a quota 9. Dopo 8 ko consecutivi arriva invece primo pareggio , 1° punto stagionale e 1a gara senza subire reti per i teatini (unici del torneo ad non aver ancora vinto una partita) che restano ultimi ma non più a 0.

0

Cambi di panchine: Ancona e Jesina hanno scelto Osio ed Amaolo

Dopo gli esoneri di domenica scorsa dei rispettivi tecnici Favo e Fenucci le 2 squadre anconetane hanno comunicato i nomi dei successori. Il primo non è famoso come allenatore ma come attaccante di Empoli, Parma e Torino era molto stimato.L'altro ha precedenti molto positivi con Grottammare, Maceratese, Morro d'Oro e Renato Curi Angolana.

3

Doppio esonero: Ancona e Jesina rimuovono Favo e Fenucci

Fatale per i due allenatori la 13a Giornata in cui i dorici hanno pareggiato facendosi rimontare 2 gol nel finale a Riccione mentre i leoncelli hanno subito l'ennesimo ko perdendo in casa con l'Atessa. Panchina dorica affidata per ora al vice Lelli che la scorsa stagione portò gli anconetani alla conquista di Campionato e Coppa d’Eccellenza Regionale e Dilettanti Nazionali

0

Sfuma almeno sul campo il sogno Serie D della Jesina

Nella finale di ritorno dei play off nazionali, la squadra bianco-rossa ha superato il Kras Repen per 3-2 ma in virtù dello 0-3 subito all'andata in terra friulana resta per ora, salvo ripescaggio (molto probabile) in Eccellenza. Peccato perchè la squadra di Fenucci era andata vicinissima all'impresa, infatti dopo soli 10 minuti era avanti di 2 reti.